Utente 243XXX
salve sono un ragazzo di 26 anni. Precisamente un anno fa mi sono sottoposto due volte a un EMG, e una volta a RM encefalo-rachide cervicale per una leggera e fastidiosa debolezza alla gambe ( per sospetta malattia demielinizzante) in cui non è stato riscontrato nulla.Il mio neurologo mi ha fatto fare queste analisi per tranquillizzarmi.Una settimana fa ho avvertito di sera uno strano dolore(non intenso ma fastidioso) inizialmente alle gambe e poi alla sola sinistra, che durante la notte non mi fece prendere sonno. Da ieri però avverto una sensazione di formicolio intermittente al piede sinistro, nella parte interdigitale e a volte sotto al piede. In più nella zona lombare bassa avverto un dolore,quando sono sdraiato sul letto e se poco poco tocco tale parte della schiena. Inoltre appena mi sveglio la mattina e faccio colazione avverto che devo fare forza per ingoiare cibi solidi, o faccio comunque una fatica maggiore...dopo una mezzora tutto passa però. Puo trattarsi di SM? devo sottopormi ad altre visite?oppure tutto questo è riferibile ad uno stato ansioso?...voglio far presente che assumo una pasticca di sereupin da 20mg( che a mio parere e secondo lo psichiatra mi provoca una difficoltà a raggiungere l'orgasmo e ritenzione urinaria) la mattina e una di depakin chrono 300 la sera, sono in cura da uno psichiatra per disturbi d'ansia(sono molto ansioso).

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia in atto potrebbe anche avere un'origine dalla colonna lombo-sacrale come potrebbe essere d'origine psicosomatica. Queste sono solo due ipotesi possibili e non certamente diagnosi. Non pensi alla SM. Se il problema persiste si faccia controllare dal medico curante o dal neurologo di fiducia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro