Stordimento,sbandamento,pressione agli occhi,tremori muscolari

Salve.Sono un uomo di 32 anni.Da 2 mesi soffro di fastidiosi sbandamenti con pressione agli occhi e adesso anche di tremori muscolari.Il sintomo si presenta sempre quando cammino e diminuisce se rimango seduto o sdraiato.Tutto e' iniziato dopo una forte faringite, durata 15 giorni.
Dopo una settimana ho cominciato a soffrire di questa strana sensazione di finta vertigine.Nell'arco di questo periodo ho avuto un'intossicazione alimentare risultando positivo allo stafilococco aureo.
Sono stato al pronto soccorso, esame del sangue negativo con alti valori di creatinina, visita otorinolaringogliatra negativa, e visita neurologica negativa.
A questo punto dopo diversi giorni decido di fare rm dell'encefalo, trovata un'area puntiforme ovvero gliosi aspecifica della sostanza bianca.Al riguardo mi e' stato detto di non preoccuparmi.
Poi,rx cervicale tutto nella norma.
Sono andato dall'osteopata ma, nulla.
Qualche consiglio???
Non so cosa fare.
Non avendo miglioramenti sono andato dall'osteopata ma nulla.
Non so veramente cosa fare.
Qualche consiglio??
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

il neurologo cosa ha ipotizzato. In effetti la piccola area gliotica non è da considerare patologica.
Piuttosto approfondisca i motovi della creatinina alta.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Dr. Ferraloro.
La ringrazio per aver risposto al mio messaggio.
In risposta alla sua domanda sui valori alti di creatinina, si presume che sia dipeso dall' intensa attivita' fisica che svolgo settimanalmente.
Cmq, proprio ieri sono andato per decisione del mio medico di famiglia dal fisiatra.
Ha riscomtrato contrattura dei trapezi e dei paravertebrali cervicali,una non corretta posturaed una accentuazione della cifosi dorsale.
Ma, ha riscontrato anche altri fattori, come riflessi molto vivaci, una forte tensione muscolare che unita agli altri sintomi ovvero, sbandamento, insonnia, sudorazioni improvvise, un grande appetito ed un peso che stenta ad aumentare anzi, sono calato di 5kg in quedti 2 mesi.
Ipotizza la possibilita' che ci sia un problema con la tiroide.
In famiglia sia mia nonna che mia madre ne soffrono.
Adesso , mi sottoporro' ad altre analisi per vedere se e' proprio questo il problema.
Lei cosa ne pensa???
La ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

l'ipotesi di una disfunzione tiroidea è possibile, faccia le analisi prescritte.
Per quanto riguarda la creatinina, quali erano i valori?

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve Dr.Ferraloro.
Il valore della mia creatinina era 1,6 mg/dl i valori di riferimento sono tra 0,5/1,2.
Cmq, non appena avro' fatto le analisi le faro' sapere.
Cordiali saluti.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve dr.Ferraloro.
Ho ritirato le analisi della tiroide.
Questi sono i valori:
TSH 2,295 Uu/mL 0,4-4,0
Anti-tireoglobulina 334 UI/mL 0,00-100,00
Anti-tireoperossidasi 2972 UI/mL 0,00-50,00
Calcio 10,6 mg/dL 8,3-10,5
L’endocrinologo vedendo i valori alterati degli anticorpi mi ha chiesto di fare altre analisi.
Nello specifico :
FT3 4,15 pmol/L da 4 a 8,3
FT4 12,53 pmol/L da 9 a 20
e nuovamente il TSH 1,52 mUL/mL da 0,32 a 5
Dai risultati ipotizza una tiroidite subacuta, ormai tornata quasi alla normalità, l’ecografia evidenzia solo una dimensione superiore alla norma.
Anche se , non è del tutto convinto.
Cmq, mi ha chiesto di fare altre analisi, nello specifico:
ANA
ASMA
AMA
PARATORMONE
CALCIO IONIZZATO
Sto aspettando i risultati, intanto lo stordimento è un po’ diminuito d’intensità ma, cmq è sempre presente.
Sono spaesato, non riesco a venirne a capo.
Questa condizione mina la mia vita quotidiana.
Cosa posso fare???

[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

per il momento si faccia seguire dall'endocrinologo per il problema tiroideo.
Il fisiatra non Le ha indicato nessuna terapia?

Cordialità
[#7]
dopo
Utente
Utente
Salve Dr.Ferraloro.
Con il fisiatra devo ancora parlarci.
Mi aveva detto che per stilare una terapia doveva sapere i risultati della tiroide.
Quindi, appena avrò modo, contattero il medico.
Intanto, l'unica cosa che posso fare è aspettare.
La informerò al + presto.
Se posso, lei cosa ne pensa delle ricerche a cui mi sono sottoposto???
Grazie ancora Dr.Ferraloro.


[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

sembra che ci sia una tiroidite di origine autoimmunitaria ma con dosaggi degli ormoni tiroidei nella norma.
Contatti il fisiatra per avere un parere diretto del problema.

Cordiali saluti
[#9]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott.Ferraloro.
Il mio stordimento persiste ma, variando d’intensità.
Il fisiatra mi ha confermato la sua diagnosi, contratture muscolari a spalle e cervicale.
Però, non mi ha dato nessuna terapia, riposo per 1 mese.
Si è verificato anche un episodio di allergia con eritemi su tutto il tronco e gambe, tranne la schiena.
Ho dovuto prendere il cortisone per 5 giorni.
Adesso la situazione è rientrata e al tempo stesso ho ritirato le analisi che l’endocrinologo mi aveva assegnato per controllare la mia immunometria.
ANA :negativo
ASMA: negativo
AMA: negativo
PTH : 11 pg/ml 11-67
CALCIO: 9,6 mg/dl 8,5-10,1
CALCIO IONIZZATO 4,2 mg/dl 4-4,7
L’endocrinologo mi ha consigliato di fare delle prove allergiche, forse lo stordimento è dipeso da un qualcosa che mangio o uso.
La tiroide, per lui non è un fattore scatenante, anche se ho valori elevati degli anticorpi.
Intanto, il mio medico di famiglia mi ha chiesto di rifare una visita neurologica per indagare + a fondo sulla gliosi aspecifica che mi è stata trovata nella sequenza T2 a livello della sostanza bianca del centro semiovale di destra.
Questo è quanto……qualche consiglio???
La ringrazio anticipatamente.
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

gli esami effettuati, come Lei stesso avrà capito, sono nella norma.
Concordo col Suo medico sull'effettuazione della visita neurologica.
Quando ha effettuato la RM encefalica?

Cordialmente
[#11]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott. Ferraloro.
La RM encefalica è stata fatta a fine Maggio.
Sicuramente ne dovrò fare un'altra.
A titolo informativo, ho notato che quando ho mal di testa, lo stordimento diminuisce d'intensità.
Ipotizza qualcosa di particolare???
Cordiali saluti.
[#12]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

non è possibile ipotizzare nulla ma La rassicurerei anche in considerazione della RM encefalica. In effetti sarebbe opportuno fare un controllo RM ma ancora è prematuro, sarà il neurologo a decidere quando.

Cordialità
[#13]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott. Ferraloro.
Ho svolto nuovamente una visita neurologica, esito, tutto nella norma, solo i riflessi sono molto vivaci.
Rispetto ad altre visite mi è stata prescritta una cura farmacologica con il cipralex, 10 mg, per distogliere le mie attenzioni sul sintomo.
Cmq, nei giorni scorsi ho svolto una rm alla cervicale su consiglio dell’endocrinologo, responso:
Rettilineizzazione del rachide cervicale con abolizione della fisiologica lordosi.
Dischi intersomatici di altezza e tono idrico sostanzialmente conservato.
A livello C5-C6, è presente modico bulding discale paramediano sinistro, che riduce d’ampiezza lo spazio subaracnoideo anteriore, senza significativi contatti con le strutture neuronali.
A questo punto mi reco dall’ortopedico, mi visita e riscontra rigidità a spalle e cervicale, mi ha chiesto se avevo fischi nelle orecchie dando esito positivo.
Mi ha prescritto delle terapie per la cervicale, e in + delle sedute da un’osteopata.
Adesso, non posso far altro che aspettare, ho fatto tutto quello che potevo per scoprire la causa del mio malessere.
Spero di esserci riuscito.
L’endocrinologo vuole che faccia dei test allergici, è possibile che questo stordimento sia causato da una mia intolleranza???
Lei cosa ne pensa???
La ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.
[#14]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

la rettilineizzazione della colonna cervicale è un segno di contrattura muscolare, confermata poi dalla visita ortopedica.
Sull'eventualità che lo stordimento sia causato da eventuali intolleranze teoricamente sarebbe possibile.
Inizi anche la terapia prescritta dal neurologo, ricordi però che per vedere i primi benefici bisogna aspettare 3-4 settimane.

Cordiali saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test