Utente
Buongiorno. Sono un ragazzo di 21 anni, cerco di descrivere tutti i miei sintomi: come da titolo è da un paio di mesi che sento costantemente la testa come se fosse addormentata, come se avessi un leggero formicolio su tutto il cranio e le parti laterali del viso all'altezza degli zigomi. inoltre questa specie di formicolio mi provoca una terribile confusione mentale, quasi come se non riuscissi a percepire bene ciò che mi sta attorno, non permettendomi di concentrarmi su conversazioni e ragionamenti banali. Altro sintomo è che come se sentissi i miei pensieri "amplificati", come se miliardi e miliardi di pensieri si affollassero tutti insieme dentro la mia testa, facendomi quasi impazzire. Inoltre, per tutto il giorno sento battere la palpebra dell'occhio sinistro.. quando mi tocco la testa la sento come intorpidita e pesantissima, più o meno come quando si ha un casco da moto in testa. infine, quasi ogni volta che espiro, oppure quando vado al bagno ad urinare o defecare, sento un brivido che mi attraversa tutto il corpo. Tutto questo mi sta enormemente debilitando, non sono più riuscito a studiare e a dare materie all'università, sto distruggendo i rapporti sentimentali con la mia ragazza per colpa di questi miei costanti malesseri. Non so più veramente cosa fare, chiedo aiuto a voi.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

la sintomatologia descritta sembrerebbe di origine psichica ma prima di arrivare a questa conclusione è necessario escludere eventuali problematiche organiche per cui Le consiglio di effettuare prima una visita neurologica, in caso di visita con esito negativo è opportuno affrontare il problema rivolgendosi ad uno psichiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott.Ferrarolo, la ringrazio della sua risposta. Ho prenotato per domani una RM encefalica e per il 10 marzo una visita neuropsichiatrica. Secondo lei tutto questo a cosa potrebbe essere dovuto? Sono letteralmente disperato, non trovo alcuna soluzione.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Le dicevo, la sintomatologia sembrerebbe di origine psichica ma questa resta solo un'ipotesi a distanza.
Corretta la prenotazione della visita specialistica e della RM.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore, supponendo l'origine psichica del mio malessere, cosa potrebbe essere nello specifico?

[#5] dopo  
Utente
Gentile dottore, ho effettuato la rm encefalica, le riporto i risultati:
Esame eseguito in tecnica SE, TSE e FLAIR mediante scansioni T1 e T2 pesate condotte sui piani assiale, coronale e sagittale.
IV ventricolo eumorfico, in asse.
Regolare espansione del sistema ventricolare sopratentoriale e degli spazi liquorali periencefalici della base e della volta.
Non evidenza di aree di alterato segnale, di significato patologico, in sede celebrale, cerebellare ed a carico del tronco encefalico.
Corpo calloso e ghiandola ipofisaria di regolare morfovolumetria.
Formazione di aspetto cistico, da riferire a manifestazione reattiva, si struttura a carico dei seni mascellari, più estesa a sinistra.

Attendo sua risposta.
Saluti.

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la RM encefalica è perfettamente normale, si tranquillizzi.
Adesso faccia la visita specialistica già prenotata.

<<Formazione di aspetto cistico, da riferire a manifestazione reattiva, si struttura a carico dei seni mascellari, più estesa a sinistra.>> è di competenza otorino ma nulla d'importante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
Gentile dottore, la ringrazio ancora una volta per la risposta. Quindi escludendo origini organiche del mio malessere, rimane soltanto la parte psichica no? Secondo lei tutto questo potrebbe essere causato da un forte stress/ansia? Il mio cervello si è talmente stressato che risponde in questo modo provocandomi questi malesseri? Onestamente non ne posso più di sentirmi in questo modo, è un circolo vizioso che sembra non avere fine.

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

<< Secondo lei tutto questo potrebbe essere causato da un forte stress/ansia? Il mio cervello si è talmente stressato che risponde in questo modo provocandomi questi malesseri?>> con tutti i limiti del consulto on line, ritengo sia l'ipotesi più probabile.
Vediamo cosa Le dirà lo specialista.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
Gentile dottore, le pongo un'ulteriore domanda: è possibile che i miei sintomi possano derivare da una disfunzione dell'arcata temporo-mandibolare? perchè, soprattutto al risveglio, sento la faccia e la testa addormentate, e aprendo la bocca (come quando si sbadiglia) sento la mandibola che fa due scatti, uno quando apro e uno quando la richiudo. E' possibile? oppure dalla rm si sarebbe notato un problema del genere e quindi è da escludere? oppure potrebbe essere quella formazione di aspetto cistico a carico dei seni mascellari, che a quanto ho capito dovrebbe essere sinusite? sto provando a darmi tutte le spiegazioni possibili.

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

considerato il click dell'articolazione temporo-mandibolare non è da escludere questa ipotesi, almeno riferita ai sintomi del mattino.
Meno probabile la "formazione di aspetto cistico" localizzata nei seni mascellari.
Le ricordo però che queste sono soltanto ipotesi a distanza e, naturalmente, in generale.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro