Senso di Intontimento.

Buongiorno,
Due settimane fa mi sono alzato dalla sedia per prepararmi per andare a lavorare, stavo bene.Comem i sono alzato ho iniziato ad avere i sudori, vertigini enausea; mi sono dovuto stendere e restare immobile con lo sgauardo fisso su un punto per evitare di stare peggio, ma la vertigine era tale che ho rimesso.Verso sera ho iniziato a sentirmi meglio, ma dal giorno seguente ho iniziato a sentirmi sempre intontito, rallentato e con un equilibrio non proprio al 100% e con occhi pesanti che mi obbligavano, ogni tanto,a concentrarmi perche' vedevo un po sfocato.
Sono andato dal medico di base che mi ha mandato dal neurologo che non ha riscontrato alcun anomalia, ma mi ha mandato a fare una tc encefalica che non ha evidenziato niente.
SOno poi stato mandato dall'ORL che ha, tramite una manovra, osservato un nistagmo torsionale distrimico e la mucosa oroafringea arrossata.
Sono andato in stanteria dove mi e' stata fatta una flebo e una puntura di cortisone.
Ad oggi resto ancora sempre intontito, se premo la testa con le dita il sensno di intontimento aumenta, anche se inclino la testa da una parte all'altra( come a voler toccare con l'orecchio la spalla) e non riesco a prendere sonno.
Cosa potrebbe essere secondo voi? il medico di base mi ha dato 10 giorni di vertiserc.

Grazie.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Utente,

Con visita neurologica e TC encefalica negative è difficile dare un parere distanza. L'otorino quale diagnosi ha fatto? È stata indagata la colonna cervicale?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Secondo l otorino potrebbe essere un' infiammazione cervicale unita a sinusite, ma non è. Stata indagata la colonna cervicale.
Vorrei aggiungere che dopo l episodio scatenante ho avuto due giorni dove la temperatura corporea e' arrivata a 37,3, non di più.

Grazie.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test