Utente 452XXX
Salve.. Sono una ragazza di 25 anni e chiedo un consulto qui proprio perché purtroppo il mio medico non mi prende sul serio. Premetto che soffro di ansia e attacchi di panico, che inizió principalmente (secondo me) quando ho avuto la salpingite.. Fu un grosso trauma per me..Apprte il dolore alla pancia che avevo ma nessun medico mi credeva e mi dicevano che era solo psicosomatico.. avrò fatto per 3 mesi avanti e indietro per ospedali ma nonostante acccusavo vari sintomi mi rimandavano a casa considerando solo il fatto dell'ansia.. Poi andai privatamente da un ginecologo dove mi trovo questa infezione alle tube di falloppio, accusai il colpo ma rimasi traumatizzata at al punto che ora ho poca fiducia nei medici. Detto questo che poi ho superato alla grande arrivo al problema per cui ho contattato questo sito. È da circa un anno ormai che soffro di strane vertigini, ma non sono proprio vertigini vere. È un po' difficile da spiegare. Diciamo che questa sensazione è più una specie di dondolamente in particolare quando mi muovo. Tipo quando cammino, quando muovo la testa lentamente, quando muovo la schiena o il busto addirittura quando mi cambio o quando passo lo straccio per casa.. scompaiono in auto in movimento e percepisco di più il sintomo quando sto ferma in piedi per un po' mentre da sdraiata mi passa amenochè non muovo lentamente il capo.. ho notato anche l'annebbiamento della vista in correlazione con il sintomo. Per cercare di arrivarne a capo ho fatto diversi esami tra cui: RM encefalo = negativo;
test calorico = negativo;
Esame audiometrico = negativo
Sassolini = negativo
Elettroencefalogramma =negativo
Esami del sangue delle vitamine = negativo apparte folina bassa
RM rachide cervicale= rettilizzazzione della fisiologica lordosi cervicale, regolarmente allineati i metameri studiati sul piano sagittale, essi conservano regolare morfologia ed intensità del segnale. A livello c6-c7 salienza discale posteriore mediana ad ampio raggio. Nella norma il restante rilievo Discale ai vari livelli esaminati. Regolare il reperto intradurale; in particolare regolare intensità di segnale e morfologia della corda midollare. Per questo ho fatto solo laser hp ma non sono serviti a niente. Il mio dubbio è questo. Siccome io soffro di leggera scoliosi mi capita che quando mi tocco a livello della zona lombare e sacrale salto dal dolore e ho letto di tumori alla spina dorsale o alla colonna vertebrale. Siccome è da un po' che ho riscontrato anche un dolore alla gamba destra, che parte dall'inizio della coscia e che mi fa male quando appoggio la gamba,mi viene ogni tanto,soprattutto quando sto per lungo periodo seduta, non vorrei che fosse qualcosa di più grave anche perché è da ieri che ho anche un leggero formicolio al piede che non si arresta. Potrei avere un tumore alla spina dorsale o colonna vertebrale dato che non ho ancora fatto una RM nella zona lombare ma l'ho fatta solo al rachide cervicale. Cosa mi consigliate eventualmente? Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
non entrando nel merito della sintomatologia vertiginosa ma soffermandomi solo sul disturbo accusato a carico dell'arto inferiore destro (dolore e formicolio al piede), il mio consiglio è che Lei esegua una RM del tratto lombo-sacrale e nel contempo un esame elettromiografico all'arto inferiore destro. Fatto ciò, si rechi a visita neurologica perché avrà acquisito tutti gli elementi necessari per diagnosticare correttamente il fastidio che la affligge.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 452XXX

Grazie mille per la risposta tempestiva. I miei disturbi elencati potrebbero anche dipendere da ansia secondo lei? È probabile che nelle visite che ho fatto abbiamo tralasciato qualcosa magari di più grave come un tumore? Andai anche dal neurologo per queste pseudo vertigini / dizzines ma non riscontró niente! In più non sono una ragazza che pratica sport, ho una vita abbastanza sedentaria a dire il vero, il problema che ogni tanto ho dolore alla gamba potrebbe dipendere dallo scarso movimento o potrebbe presentare qualcosa in più? Scusi in anticipo per le mille domande. Grazie

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,
ribadisco il mio pensiero espresso nel precedente consulto. Non si tormenti in mille dubbi: esegua le indagini che ho indicato che, vedrà, fugheranno ogni dubbio che ora la assilla.
Saluti cordiali
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it