Utente 391XXX
Buongiorno, non so se la mia richiesta è pertinente con sua specializzazione se non lo fosse le chiedo di indirizzarmi in maniera corretta. Scrivo per chiedere un consulto poiché sono preoccupata per mio figlio, ha 20 anni e da qualche settimana lamenta il fatto che mentre cammina avverte un formicolio al piede dx che perdura fino a quando non si ferma poi giunto a destinazione. Non è una cosa sistematica ma la scorsa settimana è diventata più frequente. Mi riferisce che il fastidio comincia dalla pianta del piede e poi si irradia anche alle dita. Non ha altri sintomi né debolezza o spossatezza, se non la stanchezza di un giovane universitario che usa spesso i mezzi per spostarsi da casa alla facoltà dove il corso di studi e abbastanza tosto. Sono una mamma ansiosa e lo sono diventata ancora di più facendo una piccola ricerca sul web dove alla voce formicolio ai piedi viene subito associata la sclerosi multipla..... mi ha preso il panico!! Dottore cosa mi suggerisce di fare? Ritiene possa essere un campanello d'allarme? Attendo con ansia un suo consiglio.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

un formicolio, peraltro intermittente, che insorge durante la marcia e regredisce col riposo non è tipico di SM dove invece è continuativo ed indipendente dall'attività fisica.
È possibile che ci sia qualche compressione sul nervo.
Se il problema dovesse persistere è indicata la visita neurologica per avere una corretta diagnosi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 391XXX

Buonasera dottore,
voglio innanzi tutto ringraziarla per la tempestiva risposta e per avermi rassicurata.
Lei dice "È possibile che ci sia qualche compressione sul nervo", mi consiglia di chiedere un controllo neurologico oppure monitorare bene il fastidio e farne richiesta solo se dovesse perdurare?
Mio figlio la scorsa estate ha avuto una sublussazione della rotula al ginocchio sx e il lungo periodo di immobilità ha determinato un'ipotonia muscolare che nonostante la fisioterapia e la palestra riabilitativa, il tono muscolare della coscia sx non è proprio al top. La compressione potrebbe essere dovuta ad una cattiva postura?
Ancora grazie
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le cause possono essere diverse, tra cui quella posturale di cui Lei parla. Anche il pregresso infortunio potrebbe avere un ruolo nel determinare il disturbo.
Come Le dicevo precedentemente, la visita neurologica se il disturbo dovesse persistere è ovviamente indicata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 391XXX

Grazie ancora per la cortesia e la disponibilità
Cercheremo di monitorare il disturbo e seguire il suo consiglio.
Buona giornata e grazie

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro