Utente 372XXX
Buongiorno, sono circa 20 gg che nella parte destra del collo, esattamente dove si appoggia la catenina, ho delle fascicolazioni. Il tutto è iniziato una mattina dopo aver dormito sul divano, con la testa appoggiata sul bracciolo, senza cuscino. Da lì non mi hanno più mollato. Si ripetono spesso durante il gg. Ho un ernia in c6/c7, e un problema di malocclusione a dx. Possono essere le cause? Cosa posso fare per farle passare?

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
Lei sta soffrendo di una cervicalgia che potrebbe essere stata scatenata da una causa muscolare legata a cattiva postura. Può avere una panoramica più vasta dei dolori al collo, leggendo il mio articolo "Tutto sulla cervicalgia" nella sezione Speciali Salute di Medicitalia. Infatti, leggendo l'articolo, può desumere che per il problema da Lei citato dell'ernia C6-C7, è opportuno consultare un Neurochirurgo onde escludere la presenza di deficit neurologici.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 372XXX

In passato ho visto sia il neurologo che il neurochirurgo, l'ultimo mi ha dato da fare ginnastica posturale e di perdere peso. Oltre alla suddetta ernia, ho una protusione in c5/c6, una in l4/l5 e l5/s1. Artrosi per tutta la colonna. In realtà anche l'ernia era stata refertata come protusione, ma le immagini non convincevano gli specilisti, in quanto la rmn non era stata fatta con un macchinario ad alta definizione. L'ernia in se mi comprime il midollo spinale, fortunatamente non ho sintomi. Tempo addietro avevo delle parestesie dorsali a dx, dopo un mese di fisioterapia scoprii che era la postura assunta durante la notte. Dormivamo in 4 nel lettone, ho le due bimbe che hanno paura a dormire sole. Ora faccio un po' la vagabonda la notte, non ho fissa dimora dentro casa mia, quindi o mici ritrovo a dormire con due cuscini (quello delle mie figlie sono bassi) o con il cuscino del divano o addirittura senza. Nel frattempo che trovi una soluzione, cosa posso fare per farmele passare queste fascicolazioni? Il collo il dolore ce l'ha 365 gg l', anno e mi sono abituata ma le fascicolazioni non le sopporto.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
il disturbo che Lei descrive come "fascicolazioni" deve essere esaminato clinicamente con un appropriato esame neurologico e valutato se possa essere riconducibile o meno al dolore cervicale.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 372XXX

Grazie, per la risposta. Sinceramente io credo che sia dovuto alla postura notturna, in quanto noto sostanziali differenze se dormo "bene" rispetto a quando dormo male. Anche per il fisioterapista è un problema di cervicale. Quando gli ho parlato della fascicolazione, mi ha detto "che ti meravigli, con una cervicale così". Ho pensato anche ad un problema di ansia, che ne soffro. Infatti faccio psicoterapia. 7 anni fa ho conosciuto per la prima volta le fascicolazioni e avevo paura della sla, feci visite e emg, ma era tutta ansia. Cmq oltre ad un problema di cervicale, quali altri problemi possono portare ad una fascicolazione al collo, che dura dai tre ai dieci secondi? Grazie.

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se le indagini che ha già eseguito hanno dato esiti normali, rientrano nella sindrome delle fascicolazioni benigne. Nulla da temere.
Stia bene
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente 372XXX

In realtà gli emg li feci 7 anni fa, mentre l'ultima visita neurologica un anno fa. Cmq ho prenotato per martedì una nuova visita, nel frattempo sto assumendo oki bst, se vedo che mi passa semmai annulero' la visita, grazie per la disponibilità.

[#7] dopo  
Utente 372XXX

Buongiorno, ieri dopo la seduta con la psicoterapeuta, le fascicolazioni al collo sono sparite per circa 8 ore, da una all'ora che avevo, silenzio assoluto! Credevo che finalmente se ne fossero andate, invece sono ritornate a raffica, persino mentre dormivo...sarà che ho un ansia esagerata! Perché è ritornato il pensiero della sla. Oggi ho la visita neurologica, volevo chiedere al medico la possibilità di effettuare l'emg, così taglio la testa al toro. Il muscolo interessato dalla fascicolazione è lo sternocleidomastoideo di dx. In questo caso l'emg dove viene effettuata? Agli arti superiori?

[#8] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'EMG è effettuato a carico dei muscoli sede del fenomeno
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#9] dopo  
Utente 372XXX

Buongiorno, ieri ho effettuato la visita neurologica risultata negativa e l'emg altrettanto, tranne per una leggera sofferenza neurogena in c5/c6 di tipo cronico. La fascicolazione allo sternocleidomastoideo per il neurologo è di tipo psicomatico. Mi ha prescritto la paroxetina mezza cp per una settimana e poi una intera per tre mesi.

[#10] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Proceda pertanto con la terapia indicata.
Auguri e cordiali saluti
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#11] dopo  
Utente 372XXX

Buongiorno, sono circa 15 gg che seguo la terapia con la paroxetina, già dai primi gg ho avuto dei miglioramenti, il numero delle fascicolazioni allo sternocleidomastoideo si erano notevolmente ridotte, addirittura non le ho avute per quasi due gg. Il gg che ho iniziato a prendere la cp di paroxetina per intero mi ha dato un po' di sonnolenza e verso sera ho iniziato a sbadigliare, ed ecco che sono ritornate, ogni sbadiglio una fascicolazione. Mi è ritornata l'ansia a mille, credevo veramente che come erano venute se ne fossero andate. Sinceramente non capisco, cosa può far fascicolare questo tipo di muscolo?