Utente 456XXX
Buongiorno, ho 31 anni e da 2 anni ho diversi fastidi quali nausea, vomito, febbre che non supera i 37.5, dolore al lato sinistro del collo che scende sulla scapola fino al braccio con sensazione di scosse elettriche,formicolio alla mano e intorpidimento degli arti superiori e inferiori sopratutto durante la guida della macchina. Ho effettuato rx della colonna vertebrala completa, rx in dinamica del rachide cervicale, rm del rachide cervicale, rm e rx dellle ginocchia.
RX COLONNA VERTEBRALE 20/07/2017: metameri in asse con riduzione della fisiologica lordosi cervicale e lombare. Nei limiti la cifosi dorsale. Gli spazi intersomatici presentano ampiezza normale.
RX RACHIDE CERVICALE DINAMICHE 31/05/2018: metameri in asse con evidente riduzione della fisiologica lordosi cervicale.
Lievissima riduzione d' ampiezza dello spazio intesomatico C5-C6. Alle prove dinamiche discretamente ridotto il movimento di massima flessione.
RM RACHIDE CERVICALE 07/07/18:
Al passaggio C5-C6 si evidenzia un ernia disco-osteofitaria mediana paramediana sinistra che oblitera lo spazio epi-durale anteriore al sacco durale ed oblitera il recesso laterale di sinistra. Al passaggio C4-C5 si evidenzia una minima protusione discale mediana. Nella norma l ampiezza dello speco vertebrale. Discreta rettilineizzazione della lordosi fisiologica cervicale. Alle ginocchia invece condropatia di 2` grado, iperpressione rotulea, rotula magna ruotata in ambo i lati di 10' gradi.
Ho effettuato una visita con il fisiatra e il quale mi ha spiegato che i vari problemi che ho sono dovuti a un problema congenito, il tutto partirebbe dal bacino dove l angolo pelvico risulta quasi del tutto chiuso. Per la cervicobrachialgia mi ha fatto fare 9 sedute di frems ( l esito della risonanza ancora non arrivava) mi ha dato anche dei miorilassanti ma ho dovuto interromperli perche mi portavano insonnia . Onestamente dalla frems non ne ho trovato benificio. Il dolore persiste e a volte la sensazione di non sentire gambe e braccia è davvero forte. Il formicolio ormai è fisso e prende anche la parte sinistra del volto. Nel frattempo che aspettavo di poter effettuare l rm cervicale ho fatto anche una visita neurologica e il risultato è stato: signorina lei è giovane non ha niente, è la cervicale vada farsi fare due manovre dal fisioterapista e la sblocca. ( dato il risultato rm per fortuna non ci sono andata). Sono in attesa di portare il referto rm al fisiatra. Vorrei chiedere a voi dottori di neurochirurgia cosa ne pensate della mia situazione, a 31 anni e con 2bimbe piccole trovarmi a privare dolore anche solo per dare da mangiare alle mie bimbe sta diventando insostenibile. La notte non riesco a dormire e ricaricare le batterie diventa sempre piu difficile. Grazie per l attenzione cordiali saluti Angela.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara Signora Angela,
dalla refertazione della Risonanza Magnetica appare abbastanza evidente che la causa della sua cervico-brachialgia potrebbe essere l'ernia individuata al livello C5-C6.
Il mio consiglio è che lei si rivolga direttamente ad un Neurochirurgo, che la esamini clinicamente e valuti il quadro RM; eventualmente potrebbe eseguire un'elettromiografia all'arto superiore sinistro, così gli darebbe ulteriori elementi di valutazione.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 456XXX

La ringrazio per la sua risposta e per il suo consiglio. Vorrei chiederle se fosse possibile maggiori spiegazioni su "ernia disco-osteofitaria" é l ernia definita dura? Grazie mille ancora per la gentilezza

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
E' probabile anche se è un modo abbastanza insolito per designare l'ernia dura, ma è meglio chiederlo ai Colleghi che hanno eseguito l'indagine.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 456XXX

Buonasera dottore, ho fatto la visita dal fisiatra che mi ha seguito fino ad oggi e dopo aver visto la risonanza e aver appurato che l ernia è abbastanza grande mi ha suggerito di fare un elettromiografia e in seguito visita dal neurochirurgo.
Il risultato dell elettromiografia è il seguente:
Onde F:
Stimolando il nerco mediano bilateralmente al polso e registrando all eminenza teneare l inda f risulta presente a dx nel 50% delle registrazioni con una latenza mediandi 25msec, a sn persistenza ridotta al 30% e latenza di 24 msec.
Stimolando il nervo ulnare sn al polso e registrando all eminenza ipotenare l onda f risulta scarsamente rappresentata.
ESAME ELETTROMIOGRAFICO
MISCUOLI ESAMINATI m deltoide bicipite brachiale sn, attivita spontanea: fibrillazione lieve nei muscoli bicipite brachiale sn, attivita spontanea: modalità di reclutamento lievemente ridotta al m. Bicipite brachiale sn.
L esame EMG eseguito sui muscoli ad innervazione metamerica C5 C6 sn ha evidenziato segni di sofferenza neurogenaperiferica assonale in atto(denervazione) nei muscoli brachiale sn. Sofferenza delle radice C5 C6 sn.
Lei cosa ne pensa di questi risultati? Sono in attesa di visita neurochirurgica. La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità. Cordiali Saluti
Angela.

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Cara Signora Angela,
Come ho avuto modo di dirle in precedenza, il disturbo da lei lamentato in uno con il reperto della Risonanza inducono al sospetto clinico di radicolopatia C5-C6, come d'altro canto è stato confermato con l'esame elettrodiagnostico.
La cosa da fare adesso è di consultare il neurochirurgo per valutare l'indicazione al trattamento.
Cordialità
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente 456XXX

La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità e la gentilezza con la quale ha risposto ai miei quesiti.
Cordiali Saluti.
Angela