Utente 502XXX
Buongiorno,
sono anni oramai che soffro di un disturbo durante il sonno. Al termine dei primi 30 minuti che dormo (mi addormento facilmente) accade puntualmente che mi sveglio di scatto. Il risveglio è preceduto da un sogno in cui sono obbligato a ingoiare qualcosa che mi porterà alla morte. il rifuto è cosi convinto che mi sveglio simulando proprio quello che stava accandendo nel sogno quindi come se con la bocca e con io respiro andassi in affanno. I sogni sono gli stessi per determinati periodi....ad esempio per anni il protagonista è stata una pillola che ingoiandola mi procurava la morte...adesso il nuovo protagonista sono cinque bicchieri da bere in maniera sequenziale (il quinto ovviamente porta alla morte). Perdonatemi se non sono stato poco chiaro nella spiegazione ma la situazione è molto strana e sfiora il ridicolo. Hanno provato a curarmi con la mirtazapina 30 mg ma senza risultato. La causa può essere di natura psicologica? Ci potrebbero essere problematiche a livello di apnee notturne oppure qualcosa che non posso immagginare?
Grazie per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
il sogno a contenuto terrifico che lei riferisce potrebbe essere scatenato da sensazioni fisiche reali, quale ad esempio il riflusso gastro-esofageo che può causare sensazioni angosciose di soffocamento. Prima di ricorrere a farmaci anti-depressivi, che trovano piena giustificazione in altre condizioni di turbe del sonno (al riguardo potrebbe leggere il mio articolo nella sezione degli Speciali Salute di Medicitalia "Tutto sui disturbi del sonno"), potrebbe consultare un gastro-enterologo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it