Utente 173XXX
Buongiorno, chiedo un conusulto per mio marito, che ha 51 anni. 8 anni fa e' stato sottoposto ad intervento di asportazione di ernia discale L5-S1 e microdiscectomia del V disco lombare per voluminosa ernia discale a sinistra. Dopo l'intervento, ha un miglioramento della lombosciatalgia sinistra, e persistenza di episodiche algie in regione lombare paramediana sinistra ed alla posterolaterale della coscia sinistra. Il benessere, dura poco, e ricompare il dolore lombosciatalgico con dolore al piede sinistro ed alla gamba sinistra. gli prescrivono elettromiografia, eseguita nel 2017, con il seguente referto: Iniziale riduzione della velocita' di conduzione motoria massima di nervi SPE e SPI bilaterali. Iniziale riduzione della velocita' di conduzione sensitiva del nervo surale bilaterale. Ridotto ampiezza delle risposte M dei nervi SPE nella norma gli spi. l'esame ad ago mostra solo un aumento dei polifasici in tutti i muscoli esaminati. Conclusione: Esame compatibile con diagnosi di iniziale polineuropatia sensitivo motoria a prevalente espressione assonale. Il dolore, non passa, dolori continui, fino ad arrivare a non riuscire quasi a camminare. questo mese ha eseguito una RNM CON IL SEGUENTE ESITO.
Il rachide e' dimostrato dal margine inferiore di D11 fino al coccige.Il canale spinale e' di dimensioni normali eccetto che a livello L4-L5 dove e' ristretto, sopratutto per ernia discale di notevoli dimensioni mediana paramediana destra, che comprime il sacco durale e le radici della cauda.
il forame di coniugazione di destra e' pressoche' completamente occupato da ernia discale a sviluppo intraforaminale.
A livello L5-S1 esiti di laminectomia sinistra, protusione discale mediana contenuta.
Riduzione dello spazio intersomatico. Alterazioni artrosiche dei massicci articolari con versamento del lato destro.
Alterazioni ostecondrosiche delle limitanti somatiche adiacenti.
Modesta parziale disidratazione discale ai livelli L2-L3 ed L3-L4 con modesta riduzione degli spazi intersomatici e protusioni discali.
Vorrei gentilmente sapere il suo parere. Dovra' sottoporsi, ad un altro intervento? nel ringraziarla del servizio offerto, invio coridali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi sembra come il dato emergente sia quello fornito dalla Emg/Eng ossia "...Esame compatibile con diagnosi di iniziale polineuropatia sensitivo motoria a prevalente espressione assonale...".

Una polineuropatia sensitivo-motoria prevalentemente assonale, in un mondo normale, non dovrebbe aver nulla a che fare con pregressi o attuali problemi del rachide.

Pertanto la domanda è: perchè/quale è la causa della suddetta polineuropatia?

Con questa evidenza e con questo quesito acquisisca il parere/la opinione di uno specialista in neurologia.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 173XXX

Buongiorno dottore, la ringrazio per la sua gentile risposta, la disturbo ancora, per dirle, che era gia' in cura dal neuchirurgo che lo ha operato 8 anni fa, ma non ha mai approfondito il discorso della polineuropatia. Sicuramente, seguiro' il suo consiglio per visita dal neurologo, ma cosa potrebbe essere? E per l'ernia cosa consiglia. La ringrazio anticipatamente. Distinti Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per la ernia discale mi sembra indicato e corretto che si rivolga ad un neurochirurgo.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Utente 173XXX

Buongiorno dottore, la ringrazio infinitamente, dei suoi preziosi consigi.

[#5] dopo  
Utente 173XXX

Buongiorno dottore, e' stata fatta la visita specialistica, le invio il referto. Vorrei, gentilmente avere un suo parere. Grazie. ESAME OBBIETTIVO Deambulazione su punte a talloni conservata. Articolarita' delle anche conservata bilateralmente. Manovra di Lasegue ++ a destra a 30. Rot rotulei e achilei normoelecitabilu bilateralmente. Esame neurologico arti inferiori negativo per deficit motorio. DIAGNOSI Discopatia L4-L5 e L5-S1 COMMENTI E PRESCRIZIONI E' indicato intervento chirurgico di artrodesi L4-S1 e' da preferire una tecnica mininvasiva con doppio accesso anteriore e posteriore per ottimizzare l'allineamento sacittale.

[#6] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sembra che la polineuropatia non dia traccia di sé mentre confermata la radicolopatia da ernia discale per la quale viene indicato l'approccio chirurgico.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it