Utente 475XXX
Salve dottori, sono molto preoccupata.
Premetto che soffro di disturbo di panico e ansia generalizzata, sono in cura da Aprile farmacologicamente e ho fatto anche psicoterapia.
So bene quali sono le mie somatizzazioni, e come si presentano le mie crisi(tachicardia, intorpidimento del corpo, derealizzazione ecc..)
A parte questo.
Ho notato poco fa, mentre ero sdraiata, un formicolio nella parte bassa sinistra della schiena, se premo ho dolore li e anche nel lato destro, se mi piego in giù, sento le gambe tirare e mi fanno malissimo, tirano molto.
Pochi giorni fa mi tirava tutto il fianco sinistro fino alla gamba.
Ho dolore alla schiena alta solo al tatto, idem alle spalle e al collo, basta che tocco e sento molto dolore, sia all’osso centrale del collo sia ai tendini vari, in più sento rumore di sabbia quando sposto il collo.
La cosa che mi ha preoccupato tanto è il formicolio che salta fuori ora al fianco, durato qualche secondo, due volte.
Poi, se stendo le braccia mi formicolano le prime tre dita della mano, sento dolore a tutto il braccio, spalla e collo.
Ho paura di avere una SM o un tumore cerebrale, perché io so che più vado in panico più alcuni sintomi aumentano.
Ho superato di peggio, durante i peggiori attacchi di panico arrivavo a perdere il tatto nel corpo, anestetizzato, intorpidito del tutto, alla fine dell’attacco tutto tornava al suo posto.
Stavolta la sensibilità è integra, ma ogni 10 minuti sento questo formicolio al fianco e si irradia leggermente alla coscia anche..
Ho molta paura

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

si tranquillizzi, infatti un formicolio di breve durata non configura alcuna malattia neurologica.
Piuttosto sarebbe utile, in base a quanto scrive, indagare la colonna vertebrale perché alcuni sintomi posso essere causati da problematiche a questo livello, niente di grave s'intende. Ne parli col medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Il fianco è collegato alla colonna vertebrale?
Il formicolio è presente anche ora, ma non continuo, ogni tot, se premo c’e un punto dove sento dolore, poi vabbè il collo è completamente distrutto.
Però il fianco non capisco..

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dipende dalla regione specifica del fianco, deve essere valutata almeno dal medico curante, da qui non si può stabilire.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro