Aiutatemi per favore ...cosa può essere non ne posso più

Salve, sono Valeria ho 33 anni! Ho tre bimbi
Vi chiedo di aiutarmi a capire finalmente quale strada prendere perché la mia vita da dopo 15 giorni dal parto è cambiata drasticamente! Nel mese di maggio mi stavo riprendendo già per bene dal cesareo che ho affrontato, stavo bene psicologicamente ero felice a tal punto da sfornare dolci tutti i giorni, certamente la stanchezza non mi mancava ma mi sentivo energica.


Un giorno improvvisamente ho iniziato ad avvertire formicolii e sensazioni di ragnatela al braccio per poi dopo qualche giorno propagarsi su arti superiori e inferiori... ho passato circa un mese con sintomi veramente brutti e che mi condizionavano le giornate (bruciori agli artiinferiori...parestesie, formicolii, fascicolazioni, tremori, vista annebbiata e ovatta mento orecchie ai quali si era aggiunto un problema alla lingua che in pratica pronunciando le lettere L R N avevo difficoltà non so come spiegarmi) da li visita neurologicada, analisi del sangue... elettromiografia tutto nella norma, ero prenotata per prelievo liquor ma intanto io miei sintomi li vedevo pian pianino regredire fino alla totale scomparsa io ero felicissima...arriva la telefonata per il liquor e rifiuto!! Sono stata bene per 15 giorni... finalmente i miei fastidi e il mio brutto periodo era finito! Ma nn è stato cosi...dopo 15 giorni ecco che si ripresenta tutto ma in modo molto molto più leggero...cercavo di non farci caso se nonché il problema del linguaggio ecco che si ripresenta la parola " nonni" ai miei figli cerco di dirla il meno possibile perché mi angoscio ogni volta " voglio" ecc... è da più di un mese che non ho la forza di alzarmi la mattina, non ho forze per affrontare la qualsiasi cosa, ho un senso di spossatezza che al solo pensiero piango, tutto questo è disarmante...mi accorgo che poi sono stanca e nervosa più mi viene male a parlare e scandire le parole.

adesso ho una RM encefalo con contrasto per giorno 16 settembre...intanto ho passato una visita in un otorino perché al problema del linguaggio per un periodo si era associato formicolio alla lingua e che fortunatamente non ho più! (la visita tutto bene secondo lui è un problema ai nervi) e allora mi ha prescritto integratore TIOBEC600 X 2 mesi.

Come del resto era l'ipotesi che aveva all'inizio anche il neurologo (mi aveva detto può essere POLINEVRITE) dal quale non sono più andata perché aspetto di farmi questa RM almeno abbiamo un quadro più completo! Vedo tutto nero...ci sono momenti (spesso ormai) in cui sono talmente senza forze che ho paura di svenire o collassarmi è un incubo ormai vi prego datemi un parere io non credo sia depressione o stress
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

la possibilità che la sintomatologia descritta sia di origine psichica esiste, ovviamente si devono prima escludere altre problematiche e la RM encefalica è l'esame più appropriato in questi casi. Personalmente estenderei la RM anche a tutta la colonna vertebrale.
Mi sorprende che Le avessero prenotato la rachicentesi prima della RM.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore per la sua risposta..ha proprio ragione e come lei altri medici si pongono la stessa domanda. Nei primi di luglio ho fatto agoaspirato a due dei tre noduli tiroidei sospetti che ho( per fortuna esito negativo) e ne ho parlato un po' anche con questo dottore di anatomia patologica e infatti era stranito quanto lei, mi disse che il primo step sarebbe la RM .Io comunque sto facendo così consigliandomi con il mio medico di base, per quanto riguarda la colonna vertebrale lei dottore presume che possa derivare anche da lì? Questa forte spossatezza e difficoltà nel parlare? Oltre ovviamente agli altri sintomi
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora Valeria,

no, i presunti problemi del linguaggio non hanno un’origine dalla colonna vertebrale, ho consigliato l’esame per altri sintomi come i formicolii e altri sintomi sensitivi (ragnatela).

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio