Utente 318XXX
Gentile Dott. Ferrarolo
ho provato a replicare sotto il consulto del 2014 "Scotoma Scintillante e Fop"..dove facendo finta di essere mio marito, Le raccontavo del mio primo episodio di scotoma scintillante avvenuto il 14 febbraio 2014. Del mio timore del fop ecc ecc.
In seguito a quel prima scotoma eseguii risonanza magnetica che risultò nella norma.
Bene, 2 giorni fa...quindi dopo 3 anni e mezzo...mentre stavo con il mio cell nel letto..in stanza buio, all'improvviso non riuscivo più a mettere a fuoco ciò che leggevo. Una macchina di luce prendeva sempre più spazio fino a diventare un cerchio zigzagzoso colorato...sia ad occhi aperti che chiusi. È durato 10 minuti circa. Dopo 5 minuti mi è tornato nuovamente. Quindi 2 scotomi nell' arco di mezz' ora. Questa volta, rispetto alla prima volta, il cerchio era completo...la prima volta vidi una striscia zigzagzosa e durò meno. Inutile dirLe che mi sono fatta prendere dal panico...ancor di più che è stato doppio. Come mai mi è capitato nuovamente?
Cosa devo fare Ora? Rifare la risonanza?
La prego mi risponda quanto prima. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

ovviamente non posso ricordare il caso dopo tre anni, ricordo però di un utente che si è spacciata per Suo marito.
Dopo l'episodio visivo è subentrato mal di testa?
La precedente RM era negativa?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 318XXX

Gentile Dott. FERRAROLO
ecco il link a cui facevo riferimento
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/401801-scotoma_scintillante_e_fop.html

La risonanza magnetica risultò negativa.
E a differenza della volta scorsa non ho avuto alcuna emicrania. Non soffro di emicrania.E a differenza dell' altra volta lo scotoma sembrava visibile da entrambi gli occhi.
Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

esiste una condizione caratterizzata da aura visiva senza cefalea, è probabile che sia il Suo caso.
Il fatto poi che si sia ripetuta dopo tre anni è normale, fa parte infatti del decorso estremamente irregolare dell'emicrania con aura.
Al momento Le consiglio solo la visita neurologica, sarà poi il collega che deciderà se necessita di esami diagnostici ed in particolare di una RM encefalica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 318XXX

Gentile Dott. Ferrarolo
ho chiamato subito il neurologo e mi ha detto di non fare nulla per ora.
Anche perché l ultima visita risale a giugno di quest'anno che risultò sempre nelle norma. A giugno avvertivo delle piccole fascicolazioni benigne..
Mi consiglia di cambiare neurologo?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

se si trova bene con questo neurologo non penso occorra rivolgersi ad un altro, quanto meno già La conosce.
Stia serena.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 318XXX

Gentile Dott. FERRAROLO
CERTO mi trovo molto bene e conosce il mio stato di ipocondria, tra l'altro oltre che un medico è un uomo estremamente sensibile.
Vorrei darLe qualche informazione in più.
Da luglio sto seguendo un percorso dietetico particolare. Ovvero bevo circa 3 litri di acqua limone e miele e solo dopo aver bevuto mangio del cereale della verdura...e raramente proteina. La proteina solo in legume e ultimamente un poco di pesce. La carne non la tocco da oltre 6 mesi. Due giorni prima dello scotoma, ho esagerato mangiando polenta speck e quasi una scamorza affumicata intera. Il latticino e lo speck dopo tanto tempo hanno potuto privocarmi tale reazione?
Inoltre ultimamente ho usato fino a notte fonda il cellulare per leggere e scrivere. Fino alle 2 di notte. Oltre a questo ho irritato spesso gli occhi tagliando molte cipolle. Mi chiedo se tutto questo possa avere fatto scatenare i due scotomi.
Grazie ancora

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

ritengo che i latticini, cipolla, ecc. non siano responsabili dell'episodio visivo, forse il prolungato uso del cellulare fino a notte potrebbe essere un fattore scatenante ma non abbiamo nessuna certezza, perché questi disturbi non hanno una causa nota.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 318XXX

Secondo Lei, potrei avere qualche malattia grave? Tipo sclerosi multipla o qualche malattia grave in testa?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non vada a pensare queste cose con recente visita neurologica negativa e con RM, anche se un po' datata, nella norma.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 318XXX

Ha ragione. Ma certi eventi mi gettano nello sconforto totale. La ringrazio intanto. Buona serata.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 318XXX

Gentile Dottore
Leggendo qualche altra risposta che Lei ha dato riguardo questi scotomi...sostiene che possono verificarsi anche a causa di eventi climatici...alcuni cibi...ovulazione ecc.
Un particolare che ho notato è che la prima volta si verificò in un giorno che tuonava e pioveva con forte vento esattamemte come qualche giorno fa quando si è verificato nuovamente. Inoltre la prima volta la mattina mi arrivò lo scotoma e la sera dello stesso giorno il ciclo. Questa volta invece lo scotoma si è verificato proprio nel periodo ovulazione.
Può essere influenzato da questo?

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

si fanno supposizioni ma non ci sono certezze. Forse questi fattori sono più accostabili all'emicrania senz'aura ma si possono escludere anche nell'aura.
Dr. Antonio Ferraloro