Utente 452XXX
Buonasera!

Molto probabilmente è una domanda sciocca, ma tant'è. Negli ultimi mesi mi è capitato (raramente), dopo aver preso oggetti leggeri in mano (che so, una penna) e averli tenuti per un po', che mi cadessero praticamente senza rendermene conto - quasi per distrazione, come se mi fossi dimenticato di averli in mano. Aggiungo - non so quanto c'entri o se le due cose possano avere un qualsivoglia legame - è un periodo che la mano destra è spesso fredda.

Preso dalla curiosità, ho avuto la meravigliosa idea di consultare Google leggendo le cose più disparate, con conseguente ansia e dubbi che mi attenagliano.

Quanto descritto qui sopra è dovuto semplicemente a sbadataggine/stress/ansia/stanchezza (vengo da un periodo di lavoro molto intenso) o c'è la possibilità che si tratti di qualcosa di più ... "serio"?

Mille grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

è impossibile a distanza valutare l'origine del Suo problema.
Lei scrive che negli ultimi mesi Le è capitato raramente di perdere oggetti leggeri dalle mani "senza rendermene conto - quasi per distrazione, come se mi fossi dimenticato di averli in mano".
Ovviamente questa ipotesi, quella della distrazione, è possibile, soprattutto perchè l'episodio si presenta raramente ma senza una valutazione diretta non possiamo escludere altre problematiche, pertanto, qualora il problema dovesse persistere una visita neurologica la riterrei indicata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro