Utente 504XXX
Gentili dottori vi ringrazio in anticipo per l'attenzione,

sono un ragazzo di 31 e vivo a Malta, soffro di perenni formicolii a mani e debolezza alle gambe, sento quasi piu' pesantezza alle gambe che formicolii. Dopo una Rx mi hanno trovato una Spondoilosi e lordosi cervicale con spasmi muscolari, il neurologo mi ha raccomandato di non girare il collo improvvisamente e di stare attento alle torsioni improvvise, oltre ad ordinare un'altra RX per la spina dorsale e ha detto che non riteneva opportuno un MRI. Io nel frattempo ho anche altre visite in cantiere dal momento che soffro di una tosse stizzosa e una sensazione di piuma in gola da diverse settimane, per questo ho un appuntamento con un otorino larigoiatra per una laringoscopia. Oltre a questo a detta del mio medico di base ho avuto una prostatite batterica, che ha diagnosticato dopo aver trovato i linfonodi inguinali leggermente ingrossati e dal fatto che io per un paio di giorni avevo difficolta' a urinare e bruciore. Adesso mi e' rimasto solo un dolore\fastidio al perineo e sono sotto antibiotici per altri 7 giorni. Ho problemi a deglutire sento come un corpo estraneo in gola che quando deglutisco mi stringe cibo e liquidi dandomi fastidio prima di scendere verso lo stomaco. Adesso ho fatto l'errore in preda all'ansia piu' totale e allo sconforto per avere un collo cosi' malridotto e ho cercato i miei sintomi su internet, e notavo che sono quasi tutti riconducibili alla Sclerosi Multipla, il che mi ha dato una gran botta di grazia e fatto andare quasi in depressione non ostante nessuno dei medici ne abbia parlato mai. Vorrei chiedere a voi se e' il caso che vada da un altro neurologo o magari fare un MRI per fatti miei.

Grazie mille per le eventuali risposte

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi pare di capire che la visita neurologica abbia avuto esito negativo e questa è già un’ottima notizia.
Personalmente quando si riscontrano alterazioni all'Rx della colonna vertebrale consiglio un approfondimento con RM, almeno cervicale e lombosacrale.
Se poi in Lei si è insinuato il tarlo della SM, una RM encefalica potrebbe tranquillizzarLa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 504XXX

Grazie mille per la risposta dottore le rispondo dopo la Rx full colonna che ho fatto sotto consiglio del neurologo e a quanto pare a parte un po' di lordosi e scoliosi non ci sono grossi problemi. L'effetto piuma in gola a quanto pare e' una rinofaringite cronica secondo l'otorino. Mi dicono che non ci sono gli estremi per fare una RMI e che i miei formicolii sono dovuti alla spondilosi. Per la "tosse" ho avuto un antibiotico e credo quello che sia un calmante per la gola. Io quando tossisco sento un po' male sul lato destro zona scapola non ho fortissimi dolori intercostali ma qualche volta qualche dolorino. L'otorino dice che non vuole un'RX dei polmoni e che i bronchi sono liberi, io che ormai sono in un rush di ansia vorrei adesso controllare anche i polmoni. Lei crede che dovrei fermarmi fare quello che mi viene detto e semplicemente andare magari da qualche suo collega psicologo per contenere questa ipocondria che mi sta assalendo? Grazie mille per la risposta e per il suo tempo.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se è stato rassicurato circa l’origine dei Suoi problemi ritengo che posa stare tranquillo, infatti in presenza di qualche sospetto diagnostico i colleghi che l’hanno visitata avrebbero sicuramente richiesto un approfondimento diagnostico mediante esami strumentali mirati.
Un percorso di tipo psicologico lo riterrei utile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro