Utente 467XXX
Buon giorno mia figlia di 14 anni avverte una sensazione di spilli alle mani e raramente ai piedi volevo chiedere se può dipendere dal freddo, dallo stress o qualcos'altro.
Quest'anno purtroppo ha dovuto affrontare psicologicamente la malattia di mia moglie Sara (tumore al seno), il primo anno di liceo che la impegnata tantissimo, noi pensiamo sia proprio lo stres accumulato in questo periodo ma allo stesso tempo siamo un po' preoccupati.
La dottoressa ha prescritto gli esami del sangue dai quali è emerso carenza di ferro ma pensiamo proprio non c'entri nulla.
Nel frattempo sta assumendo la vitamina B (btotal) su consiglio della dottoressa.
Grazie
Maxi

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sensazione che la ragazza avverte è continua o discontinua? In quest'ultimo caso mediamente quanto dura?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 467XXX

Quando è impegnata impegnata a fare qualcosa non ci fa caso ma le viene solo sulla mano sinistra

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se la sintomatologia è discontinua e il sintomo lo avverte solo se ci pensa è concreta l’ipotesi ansiosa e da stress, viceversa se il sintomo è continuo è indicata una visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 467XXX

Grazie mille dottore,
Ma secondo lei c'è da preoccuparsi?
Quest'anno è stato veramente pesante e questa cosa non ci voleva proprio
Buon anno
Maxi

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ripeto, se il sintomo è discontinuo non c’è da preoccuparsi, altrimenti faccia effettuare una visita neurologica.

Grazie e Buon anno anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro