Utente 406XXX
Salve, sono una ragazza di 31 anni. È da quasi un mese che si presenta questo fastidio: tremolio alla palpebra superiore destra, tutte le volte che tocco l'occhio, lo strofino, o ad esempio quando starnutisco... La cosa che mi ha fatto preoccupare è che da circa 3 giorni inizia a pulsare anche l'occhio sinistro, ma nella parte inferiore, quando sbatto le ciglia.... Non ho altri particolari disturbi in questo momento,se non un prurito fastidioso al palmo della mano (ma non ho idea se le due cose siano in qualche modo correlate). Cosa potrebbe essere? Nessuno mi ha ancora visitato, ho solo avuto un consulto telefonico con un neurologo della mia città, che non è qui al momento. Secondo lui si tratta di Blefarospasmo, dovuto a stress e mi ha detto che non è nulla di grave.... Permetto che lavoro da PC e smartphone da casa e quindi passo diverse ore davanti allo schermo, e sono anche un po' ansiosa. Potrebbe dipendere da questo? Io comincio a pensare di tutto. Perché questo tremolio mi è sempre capitato, ma in modo del tutto sporadico. Ora è quasi un mese che non passa, ma anzi ha iniziato a ballare anche l'altro occhio. Ringrazio in anticipo chiunque risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

potrebbe trattarsi di miochimie palpebrali che riconoscono di solito come causa lo stress, sono frequenti a presentarsi.
Ovviamente questa è solo un'ipotesi a distanza, si faccia visitare dal neurologo quando rientra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 406XXX

Grazie per la risposta. Quindi lei pensa non sia nulla di grave? Ci sono dei rimedi per alleviare questo fastidio? O degli esami del sangue che potrei eseguire per capirci qualcosa? Il medico di famiglia mi ha consigliato delle pillole di valeriana. Vorrei un altro parere. Inoltre il Neurologo, dopo il consulto telefonico mi ha detto che secondo lui non c'è bisogno di una visita. Non so che fare.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non ci sono esami che possano chiarire il problema che comunque sembrerebbe tipico delle cosiddette miochimie palpebrali.
Non esistono nemmeno terapie specifiche, benefici si possono ottenere con ansiolitici e miorilassanti ma tali benefici sono incostanti.
Provi la valeriana consigliata dal medico curante.
La visita sinceramente la farei.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 406XXX

Grazie ancora Dottore ! Solo un'ultima cosa, sperando di non risultare pesante... La cosa che diciamo mi fa preoccupare è la durata. Queste miochimie palpebrali è normale possano durare così tanto? Poi oltretutto la sintomatologia cambia da un occhio all'altro: come dicevo prima all'occhio destro trema la palpebra superiore ma solo quando lo tocco, strofinò, ecc. Dopo un po' di giorni ha cominciato il sinistro, ma la parte inferiore... Qui però pulsa in maniera quasi continua e non solo al tatto... Inizialmente pensavo potesse dipendere dalla vista. Comunque grazie ancora. Non la disturbero' con altre domande. Spero risponderà a quest'ultima. Grazie ancora

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la durata delle miochimie palpebrali è estremamente variabile e non prevedibile potendo persistere anche per mesi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro