Utente 514XXX
Salve,
Sono una ragazza di 23 anni e da qualche mese soffro di perdita parziale di memoria a breve termine. Per intenderci, ad esempio,di ciò che faccio/dico la giornata precedente, il giorno successivo ricordo solo una parte e questo mi crea parecchio disagio con chi mi sta intorno.
Frequento l’università e ho sempre un gran da fare e ammetto che il gestire tutto mi crea un po’ di stress, tuttavia da circa una settimana ho un forte dolore cervicale che mi prende dalla base del collo fino ad arrivare all’orecchio-mandibola-occhi, e la presenza non costante di una piccola pallina sottocutanea in prossimità dell’attaccatura dei capelli vicino la nuca che va e viene a seconda di temperatura e posizione del viso (si evidenzia maggiormente quando ruoto il viso verso sinistra).
A volte ho difficoltà a pronunciare parole complesse come se avessi la cosiddetta “erre moscia e esse sibilina”.
Sapreste darmi una opinione e consigliarmi cosa sia opportuno fare?
Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazza,
il fenomeno che lei descrive non la deve preoccupare ed in modo particolare non è in relazione né con la verosimile cefalea di tipo tensivo che sta lamentando, a cagione dello stress che lei stessa cita, né con la piccola cisti del cuoio capelluto. Se siamo in stato di tensione si affievolisce il potere di immagazzinamento di quanto assorbiamo dalla realtà esterna. Se vuole avere un'idea più estesa sull'argomento può leggere il mio articolo di cui le allego il link:
https://www.medicitalia.it/salute/neurologia/204-disturbo-memoria.html
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 514XXX

Grazie mille, è stato davvero gentile e mi sento molto più tranquilla.
Saprebbe tuttavia suggerirmi un modo per risolvere, o per lo meno migliorare questo “deficit di attenzione e parziale immagazzinanto delle informazioni?”
So che dovrei evitare le fonti di stress, ma quando questo non è completamente possibile farlo, come potrei risolvere in altra maniera?
Mi dispiace dimenticare anche momenti e frasi che in realtà sono importanti.
Grazie ancora!

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Leggendo il mio articolo, di cui ho allegato il link, capisce come avviene fisiologicamente il processo di memorizzazione e può imparare a gestirlo al meglio.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 514XXX

Ho appena letto, grazie ancora per la tempestiva risposta!