Utente 387XXX
Buongiorno, vi prego di leggere il mio consulto.
Cerchero di tracciare un quadro chiaro, in una situazione che di chiaro non ha nulla.
Praticamente da 6, 7 anni, soffro di dolore al lato dx, sempre e solo lato dx, della testa che si verifica ogni 15, 20 giorni circa.
Colpisce, occhio, collo, tempia, e dura 3 giorni e non passa con nulla. Ho provato qualsiasi antiffiamatorio, tra cui toradol e voltaren, ma nulla. Il dolore rimane uguale e costante. La situazione era sopportabile fino a che dopo i tre giorni diciamo, passava e mi dava tregua.
Ma e da qualche mese che ormai ho un dolore e peso costante che mi prende occhio, tempia collo, e dura fino all attacco vero e proprio che si verifica come detto, ogni 20 giorni circa.
A questa cosa poi si e aggiuta una sensazione orribile. L occhio, sempre al lato dx, se provo a spalancarlo mi batte e trema da solo. Maggiormente nella parte superiore, ora sta iniziando anche nella parte inferiore. Tutto cio e costante. giorno e notte. e io non ne posso piu.
Non riesco a studiare. Mi impedisce le normali attivita quotidiane.
Ho fatto rm encefalo e angio rm ma risultano negative, quindi non so proprio cosa altro fare.
So solo che ho 26 anni e non vorrei dover convivere con questo deficit.
Ripeto, ormai il lato dx della faccia e sempre dolorante e intorpidito. sempre. E SEMPRE E SOLO A DX. in sette anni, mai a sx. nemmeno una volta.
Sento come se i muscoli dell occhio e del lato dx della testa fossero costantemente affaticati.
Ah, dimenticavo, ho fatto una visita oculistica da cui all occhio dx risulta solo mezzo grado in meno, cosa che cmq non avevo prima di questo paio di mesi in cui l occhio ha iniziato a battermi.

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
la descrizione molto esauriente e particolareggiata orienterebbe decisamente verso una forma di emicrania senza aura, con una certa tendenza a coinvolgere anche la faccia (varietà "low face migraine"). Al riguardo, la sua menzione di un "dolore costante" allontana il sospetto di una nevralgia del trigemino, che è invece caratterizzato da un dolore folgorante e istantaneo, come un tic (la nevralgia è anche chiamata "tic doloroso"). Non sono d'accordo con l'adozione di fans per trattare la sua emicrania, che infatti lei definisce inefficaci.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it