Utente cancellato
Gentilissimo dottori,
Vi scrivo a distanza di poco tempo per il mio problema che va avanti da mesi, ho veramente molta paura di una grave malattia neurologica (ho 19 anni, sono ansioso e ipocondriaco) e sono nel panico totale. Ho effettuato più di una settimana fa una visita neurologica che ha avuto esito negativo e il dottore mi ha fatto notare il mio grande problema ansioso, infatti in questi ultimi giorni mi sento come se braccia e gambe siano "rallentate" e "deboli" anche se apparentemente i movimenti li faccio tutti; inoltre sembra che ho difficoltà a dire le parole con la R, cosa che mi era già accaduta alcune settimane fa e poi mi era passata. Infine quando mi sveglio dopo aver riposato mi sento un braccio addormentato come se non riuscissi a muoverlo, anche se dopo riesco. Sono veramente in panico, ho sempre paura che sotto ci sia una malattia grave, cosa devo fare? Grazie.

[#1]  
Dr. Domenico Serranò

20% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2006
Buongiorno,
avendo escluso patologie neurologiche, si evidenzia un disturbo d'ansia con somatizzazioni ed ipocondria e queste sono malattie che si curano e si guarisce.
Contatti uno psichiatra per stabilire bene la diagnosi e iniziare le cure del caso.
Cordiali saluti

[#2] dopo  
567250

dal 2019
Ok, grazie mille Dottore. Ora sono più tranquillo che non ci sia nessun sintomo di qualcosa.