Utente 389XXX
Buonasera dottori e buon natale.
Vi disturbo per un consiglio visto che non ci sto dormendo la notte per la paura di avere una malattia neuro degenerativa.
Vi spiego.

Ho 34 anni e vivo a Roma.
Da circa un annetto ho un disturbo molto strano che mi mette molta ansia che sta andando progressivamente a peggiorare.
Mi vengono dei crampi alle dita delle mani (soprattutto indice e medio sia della mano dx che sx) che mi bloccano completamente in sito in tensione diritto come se lo stessi allungando.
I crampi mi vengono facendo anche dei movimenti molto semplici (reggere una scodella piena in mano, allungare la mano per prendere qualcosa ecc, stessa cosa succede ai piedi, se sto seduto sul letto ed allungò il piede per prendere una ciabatta un po lontana parte il crampo al piede... . ho fatto le analisi complete 2 mesi fa ed era tutto ok compresi gli elettroliti e un emg ai 4 arti 10 mesi fa risultata negativa.
Ho davvero paura che possa essere qualcosa di brutto, forse l unica cosa che mi tira un pochino su e che il disturbo e bilaterale (anche se un po di più sulla sx).
Spero di ricevere un vostro parere per riuscire a passare un natale dignitoso, sono esausto.
Grazie di cuore a tutti

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Buongiorno a Lei
Mi vien da rispondere che per aver le idee chiare avrebbe bisogno di una visita neurologica effettuata di persona ed eventualmente di esame/i strumentali e di laboratorio.

Così a distanza, seppur sempre da Roma Le rispondo, mi sovviene fi rispondere: potrebbe forse trattarsi di "spasmofilia".

Resta valido quanto detto ossia tutta da valutare clinicamente e confermare con accertamenti.

Rammenti che questo è solo un consulto a distanza e come tale non può sostituire una visita buona medica effettuata di persona.

Cordialmente
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Grazie dottore per la sua risposta, sono assolutamente cosciente che questo e un consulto a distanza.ora che ci penso ho notato crampi molto spesso anche quando svegliandomi o dopo essere stato nella stessa posizione per un po, stiracchiandomi mi vine spesso un crampo al costato e alla schiena ( lombo sacrale) secondo lei tutti questi crampi possono essere segno di qualche cosa di neurodegenerativo brutto? Mi scusi ma solo scrivere quelle 3 lettere mi mette molta paura. Grazie dottore