Formicolio al tatto nella mano sx

Salve Dottori, da ormai due mesetti circa mi sono accorto di avere un disturbo alla mano sx, succede che, quando premo o sollecito la parte del polso o comunque alcuni punti del mio avambraccio inferiore, mi reca disturbo alla mano, in particolare al palmo (centro della mano)... Cosa può essere?
Succede di più quando faccio del solletico o tocco la parte con un oggetto appuntito, cosa invece che non mi succede con la mano destra! In effetti sento anche il braccio stanco qualche volta, tipo affaticato e leggermente indolenzito.
Chi mi sa spiegare cosa può essere?
Gli esami del sangue tutti negativi compresi quelli per i reumatismi tipo reuma test, ves e pcr.
È sintomo di cosa allora?
Spero nulla di preoccupante, potrebbero essere nervi infiammati?
Devo fare una visita specialistica?
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Egregio Paziente,
dalla descrizione della sua sintomatologia il primo sospetto che viene formulato è che possa trattarsi di una sindrome del tunnel carpale, che consiste in una "neuropatia da intrappolamento", ossia una sofferenza del nervo mediano costretto al di sotto di un legamento trasverso del carpo che si è alquanto ispessito o retratto. Lo specialista di riferimento è il neurologo/neurochirurgo, che consiglierà, dopo aver accertata la sindrome, l'esecuzione di un esame ellettromiografico.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Giorno Dottore e grazie per la risposta, il fastidio è simile a delle piccole scossette/formicolio, è qualcosa di preoccupante? Nel senso che può degenerare e diventare debilitante?
[#3]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Bisogna innanzitutto porre una diagnosi e, senza che faccia previsioni catastrofiche, se si tratta di ciò che ho detto si programma - se è di un certo grado - l'intervento di decompressione, che è molto semplice.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Va bene Dottore.. Quindi lo dico al curante domani stesso? La mia dottoressa è anche neurologa.. Il problema che di sicuro non mi prenderà sul serio in quanto conosce il mio stato ansioso e l'ipocondria. Vado subito o posso aspettare magari che passa solo?
[#5]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Attenda qualche giorno, potrebbe anche esservi una remissione spontanea dei sintomi.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore, ho parlato con la mia Dottoressa e mi dice che sarà un nervo infiammato, ieri ho passato la voltaren e oggi ho sempre il braccio indolenzito, sia parte alta che bassa, quando lo stendo avverto sempre delle scossettine lungo il palmo con preferenza verso il mignolo. Ho forza e tutto, i movimenti riesco ancora a farli, il disturbo ce l'ho bene o male tutto il giorno, la notte non mi sveglio per causa del dolore per fortuna! L'ansia può peggiorare il quadro?
[#7]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore, ho appena effettuato la visita neurologica con EMG compresa, mi ha inserito anche un aghetto molto piccolo nelle gambe e alla fine mi ha detto tutto negativo, gli ho spiegato delle fascicolazioni o formicolii ma ha attribuito a probabile ansia. Il nervo della mano sx risulta negativo sia carpale che ulnare! Per i dolori muscolari mi ha detto probabile fibromialgia ma lui pensa più ad un fattore da stress. Se vuole le invio il risultato dell EMG
[#8]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Diagnosi non sempre agevole quella della fibromialgia, ad onor del vero spesso anche abusata. Ma si affidi al suo medico curante, che è anche neurologo. Ad ogni buon conto, se sente il bisogno di una seconda opinione, può anche chiedere un videoconsulto.
Cordiali saluti

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#9]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore e sempre grazie a tutti voi medici per quello che fate.
Quindi lei escluderebbe fibromialgia? In effetti i miei dolori non sono fortissimi o invalidanti, non penso di avere deficit di forza, sicuramente mi stanco facilmente dopo una sessione di squat e sento subito le gambe pesanti, ma questo credo si dovuto alla mancanza di sport da anni!
Potrei passarci su e attribuire il tutto ad ansia e magari chiedere aiuto ad uno psicologo?
[#10]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Potrebbe anche fare così, ma tenga conto che l'ansia finisce sovente per essere un refugium peccatorum per ogni situazione clinica che non si riesce a chiarire bene. Verifichi nel tempo come procede il disturbo, ma senza porvi attenzione eccessiva.
Cordiali saluti

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#11]
dopo
Utente
Utente
Dottore quindi lei sostiene che dovrei fare ulteriori analisi? I disturbi che ho (dolori muscolari compresi) potrebbero avere origine organica? Ho fatto esami ematici completi essendo anche donatore, più Reuma test, CPK, PCR e ves, tutti negativi a Marzo. L'eletromiografia l'altro ieri idem, il neurologo tra l'altro esperto e anziano ja sostenuto possibile causa stress prescrivendo Xanax (che mi rifiuto di prendere) sono contro gli ansiolitici, e poi quando gli ho chiesto se poteva essere fibromialgia ha detto probabile anche.
I miei sintomi sono strani perché appunto migrano, ma i dolori li ho spesso diciamo, può essere una causa lombare? Visto che ho il mal di schiena ormai da anni? Anche di cervicale soffro spesso.. Non ho mai fatto una RMN lombo sacrale nè una lastra, magari il problema è li. Perché se le visite neurologiche son negative e gli esami del sangue perfetti, io che non sono un medico, penso sia dovuto alla schiena a sto punto, e magari anche all'ansia psicosomatica. O come ultima spiaggia (spero di no) una fibromialgia, che seppur non abbia dolori fortissimi ma lievi e sopportabili, mi recano fastidio. Ieri per esempio mi sono allenato facendo squat a casa e affondi, e le gambe mi si infiammano subito, ma soprattuto ne risente molto la sinistra, molto più dolente

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa