Qualcuno puó dirmi come posso curarmi?

Buona sera a tutti... ho effettuato elettroneuromiografia per un bruciore dolore che parte dalla sede lombare bassa fino alle cosce che è maggiore a destra.

Risultato:
Velocità di conduzione motoria dei nervi tibiale anteriore femorale e peronei profondo ai limiti bassi della norma con allungamento della latenza distale e riduzione relativa della ampiezza del potenziale motorio a destra.
Ai limiti bassi della norma la velocità di conduzione sensitiva del nervo surale bilateralmente.

Ai limiti bassi della norma i restanti reperti.

ho effettuato risonanza del midollo con esito negativo per quanto concerne la malattia demielinizzante...e il dottore, che ho avvisato via telefono al momento del referto, mi ha scritto tali parole " Se la rmn è negativa vuol dire che è confermato il mio sospetto di neuropatia su base metabolica"
Premetto che sono celiaca da 17 anni.

Ma per questo bruciore cosa dovrei fare?

Grazie mille in anticipo.
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 324 205
Gentile Paziente,
premesso che la più comune causa di neuropatia metabolica è costituita dal diabete mellito, seguita dall’uremia (determinata da insufficienza renale) esiste anche una neuropatia sensitiva, caratterizzata da ipoestesia e parestesie persistenti e da allodinia ed iperalgesia (come si desume dal suo resoconto anamnestico) legata a carenza nutrizionale e segnatamente a mancata assunzione o malassorbimento di vitamine e che si definiscono neuropatie tossico-nutrizionali. In particolare, nelle sindromi da malassorbimento, come nella celiachia da cui dice di essere affetta, è il deficit di vitamina B12, che determina ha sofferenza della mielina o dell'assone e da cui dipende la sindrome neurologica.
Ovviamente, questa è una ipotesi che seppur attendibile deve essere verificata clinicamente dal neurologo che stabilisce la terapia ad hoc.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio