Utente
Salve gentili dottori.

Ieri sera ho preso una scossa elettrica (220) (circa 30ma).

Subito dopo la scossa ho sentito formicolio alle mani e basta, pero durante la notte mi si è addormentato il braccio destro, puo esserci qualche collegamento con la scossa presa?


Durante la notte ogni tanto mi capita di avere delle parestesie, credo per una questione di postura.


E ho letto che episodi ripetuti di scosse elettriche sono collegati con l insorgenza della neuropatia, è vero?
(la scossa elettrica l ho presa 3 volte)

Che danni tardivi ci potrebbero essere di tipo neurologico?

Grazie mille

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

nessun problema, stia tranquillo.
Cerchi di stare più attento le prossime volte.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore , quindi nessun rischio neurologico a lungo termine?
Io ho letto un collegamento di neuropatia in soggetti con eventi ripetuti di scossa elettrica o gravi scosse elettriche.

Quindi non ci possono essere effetti neurologici a lungo termine?
Se si che danni ci potrebbero essere?

Il tragitto della corrente è stato mano-mano

Scusi la continua ricerca di rassicurazioni ma sono un po preoccupato.

Ho anche letto che possono insorgere problemi neurologici dopo 1-5 anni dall evento.
Queste letture mi hanno traumatizzato e vorrei sentire un parere di un medico esperto.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

forse le letture a cui si riferisce erano correlate ad eventi gravi, nel Suo caso può stare tranquillo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro