Utente
Salve, scrivo per mio padre di 80 anno a cui è stata diagnosticata una paralisi del nervo faciale dx di tipo periferico.
La paresi è esordita a fine febbraio ma, a causa dell'emergenza coronavirus, ha fatto una visita dal neurologo solo il 22 aprile.
Il neurologo gli ha prescritto deltacortene 25mg per 14 giorni e poi nicetile 500 mg per 20 giorni.
Con il cortisone era migliorato molto, tornando quasi alla normalità.
Purtroppo terminato quest'ultimo la situazione è tornata come prima: deviazione marcata del labbro, palpebra che non si chiude bene e dolore che dall'orecchio si propaga a metà fronte e allo zigomo.
Secondo voi cosa è possibile fare a questo punto?
Occorrono degli esami specifici?
Ringrazio per i pareri.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

una volta regredita, solitamente la paresi facciale periferica non si ripresenta con la sospensione della terapia cortisonica per cui il caso è da approfondire con ulteriore visita neurologica ed esami strumentali come la TC o la RM encefalica, con preferenza di quest’ultima, se possibile.
Ricontatti il neurologo e riferisca la situazione attuale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore. Ho già preso appuntamento con il neurologo per la prossima settimana. A questo punto sono un po' preoccupata e le faccio un'ultima domanda: può essere una massa che comprime il nervo?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

teoricamente sì ma questi non sono casi frequenti.
Per questo motivo Le ho consigliato la TC o la RM, per approfondire il caso ma è pure possibile che non ci siano compressioni.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie per i chiarimenti. La saluto cordialmente.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro