Tac encefalo con mezzo di contrasto

Buongiorno, sono un ragazzo di 35 anni con pregresso tumore del testicolo non seminoma.
Alla diagnosi la tac evidenziava linfonodi in sede interaortocavale e paracavale e sopraclaveale sinistro.
La pet di stadiazione captazione a livello intercavoaortico suv 8.9, paracavale suv 6.3 e sopraclaveale suv 7.3. Ho eseguito chemioterapia sistemica secondo schema peb.
A fine chemioterapia risoluzione delle linfoadenopatie sia per captazione che per immagini.
Follow up con TC collo torace addome.
Ad 1 anno mi viene fatta la tac di controllo totalbody.
La tac evidenziava nessuna lesione in collo, torace, addome, pelvi.
In tac encefalo si è questa scrittura


Cranio Sistema liquorale ventricolo-cisternale non dilatato ne' deformato
Areola di sfumata ipo-iperdensità in regione parieto-occipitale sinistra.
Utile integrazione diagnostica con
esame RM con mdc ev

Ho contattato l'oncologo che mi ha detto non essere niente di preoccupante.
Ho contattato un radiologo che mi dice che in base al referto non è allarmante anche per la normalità del sistema ventricolare.
Mi ha detto che è scritto molto vagamente e sembra essere una cosa messa così.

Ovviamente io ho molta paura possa trattarsi di tumore.
Vorrei chiedere un parere, se è preoccupante.

Grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

si dovrebbero visionare le immagini dell’esame per dare un parere attendibile, tuttavia basandosi solo su quanto recita il referto Le posso dire di tranquillizzarsi in quanto una "sfumata areola", peraltro isolata, in gergo neurologico è spesso un’alterazione di scarso significato clinico, possono essere reperti di frequente riscontro anche in soggetti perfettamente normali.
Concordo però col radiologo riguardo un approfondimento con RM encefalica con mezzo di contrasto.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie professore per la sua risposta. Ovviamente il parere del neurologo è confortante
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Di nulla.

Buona giornata

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Professore scusi se continuo il post. Ho avuto modo di leggere molte persone in questo sito con areole. Ho capito che areole ipodensa possono essere causate da alterazioni vascolare o traumatiche, mentre alterazioni iperintense sono causate da processi infiammatori e di riparazione gliotica. Quello che non capisco è che il referto mio recita ipo-iper quindi sono contrari in questo senso. Non capisco nel mio caso a cosa può fare riferimento. Grazie
[#5]
dopo
Utente
Utente
Gentile professore.
Ieri ho avuto modo di parlare con un oncologo sul referto. L'oncologo mi ha detto che le areole sfumate in genere non significano nulla. Le metastasi al cervello non sono sfumate ma sono a palla. Mi ha detto che per tumore del testicolo è infrequente. Mi ha solo detto che per sicurezza in modo da andare avanti è giusto fare una risonanza magnetica. Volevo chiedere cosa ne pensava su quanto riportato. Grazie
[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

concordo ampiamente con quanto detto dall'oncologo.
Se rilegge la mia prima risposta trova conferma, compreso il consiglio della RM encefalica con mezzo di contrasto.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#7]
dopo
Utente
Utente
grazie. Si mi aveva già consigliato la RM con contrasto. Ma questo approfondimento è per il rischio ?
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
No, soltanto per completare radiologicamente le indagini.

Dr. Antonio Ferraloro

[#9]
dopo
Utente
Utente
Grazie professore per la sua umanità e per mettere la sua professione in maniera del tutto volontaria usufruibile a tutti noi. Vede professore sto vivendo nel panico. Sto avendo momenti molto forti di sconforto e di paure. La mia vita è come spenta. Vivo nel terrore h24. Brancolo nel buio dell'ignoto. Spero tanto di essere smentito nella mia convinzione. Non me le voglia professore se le scrivo più volte, ho solo tanta paura
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

capisco il Suo stato d'animo, è comprensibile.
La invito però a non abbattersi, i tumori testicolari sono guaribili.
Conosco tanti giovani che hanno avuto lo stesso problema molti anni fa e adesso conducono una vita assolutamente normale.
Stia sereno.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie professore per le sue parole. Sono a conoscenza dopo aver consultato molte letture che sia un tumore a buona prognosi guaribile per oltre il 90% dei casi metastatici. La situazione dell'ultima tac con questa areola qua che non ha dei caratteri spiegati , con una riga così buttata là, mi ha fatto suscitare in me il terrore della metastasi cerebrale. Tutti nel forum conosciamo la sua grande professionalità e la sua grande umanità, a tal punto da richiedere un suo intervento specificando il suo cognome in oggetto. Ho visto molteplice tac su internet con scritto "metastasi al cervello " per verificare se avesse un aspetto sfumato che potesse far alludere alla mia aureola di sfumata densità. Escono fuori immagini di tutto e di più. Mi concentro sul referto e non vedo attenzione, non viene descritta né misurata, da un certo senso la poca attenzione può essere segno che non sia metastasi, oggi sarebbe grave non riportare una metastasi al cervello. Utile integrazione diagnostica con RM ,lo vedo come qualcosa di sarà metastasi? Però forse a questo punto era necessaria o urgente e non utile?! Come vede mi attacco alle parole per trovare un po di speranza. Ma devo pur credere a qualcuno e sicuramente le sue parole, che nella sua carriera di queste problematiche sono il pane quotidiano, mi hanno dato una fiducia. Non sono come si vedono le metastasi al cervello ma se non hanno quelle del mio aspetto nella tac ,come detto anche all'oncologo, posso incrociare le dita. Non capisco perché sia stata rinvenuta e una cosa quando "appare" nella storia di un ragazzo oncologico , anche se il testicolo ha una storia migliore tra le altre, è da terrore.
Spero che non sia una metastasi.
[#12]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno professore.
Le riporto l'esito della RMN encefalica

Acquisizione di sequenze pesate T1 T2 e flair nei tre piani ortogonali dello spazio

Non espansi sopra e sottotentoriali.
Sistema ventricolare laterale , III e IV ventricolo di dimensioni dei limiti della norma.
Linea mediana in asse
Regolare ampiezza degli spazi subaracnoidei delle Volta e della base cranica.
Non vi è evidenza di ulteriori reperti degni di nota.
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

benissimo, RM encefalica perfettamente normale.
Adesso può tranquillizzarsi.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#14]
dopo
Utente
Utente
Grazie professore.
Le faccio un ultima domanda prima di ringraziarla per la sua disponibilità e aiuto in questi giorni.
La RM non è stata fatta com mdc. Se ci fosse stato qualcosa anche senza di sarebbe visto ? Grazie
[#15]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

un'alterazione si sarebbe vista, al massimo sarebbe rimasta dubbia ed il neuroradiologo avrebbe consigliato un ulteriore approfondimento con mezzo di contrasto.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#16]
dopo
Utente
Utente
Grazie professore le auguro una buona serata


Saluti
[#17]
dopo
Utente
Utente
Buonasera professore. Questi giorni sono passati tra alti e bassi nella paura di avere un "tumore " che la risonanza non sia stata in grado di vedere perché è una mrJ3300 0.32T e quindi passo da momenti in cui penso a quello che ha scritto il neuroradiologo in cui reputa la RM encefalo negativa e alla sfumata areola isolata. Cerco su internet e ogni volta risposte ambigue o fuorvianti o che lasciano tutto al tutto o al niente e questo mi crea ulteriore ansia. Forse dovrei pensare che se ci fosse stato qualcosa l'avrebbe comunque vista , magari non in maniera univoca ma comunque avrebbe visto qualcosa e quindi mi chiedo se veramente dopo una RM encefalo anche con tale macchina a cui è risultato tutto negativo ce da stare tranquilli ? Cioè senza cose ambigue o dubbie o chissà. Certo che può nevicare anche ad agosto ma non per questo devo vivere sempre sul tutto può essere. Perché davvero non capisco se quando ce qualcosa ogni esame può evidenziare qualcosa
[#18]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

verosimilmente non c’è nulla di patologico ma non è possibile dare certezze. Capisco il Suo stato d’animo. Per tranquillizzarsi c’è solo un modo, ripetere la RM encefalica ad alto campo.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#19]
dopo
Utente
Utente
Gentile prof Ferrarolo, oggi ho fatto la visita oncologica di controllo e volevo comunicarle l'esit.
Andata bene. L'oncologa mi ha visitato tutto bene. Per la sfumata areola lei dice essere un'artefatto. Gli capitano spesso areole sfumate che poi alla RM non esistono e pensa che sia stato un flusso di sangue in una sezione che ha preso la tac. Che aree sfumate cosi molte volte sono flussi sanguigni che escono come artefatti anche per la sua caratteristica ipo-iper. Anche perché la RM encefalo l'avrebbe vista in quanto esame di 2 livello anche se a basso campo tumori o metastasi si vedono e il neuroradiologo si sarebbe accorto della presenza. Mi ha detto di non pensare più a nulla e di tornare a ottobre con eco addome e testicolo scrotale e marcatori
[#20]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Perfetto, visionare direttamente le immagini dell’esame è un grande vantaggio, spesso determinante.
Ciò che Le ha detto l'oncologa è verosimile.
Si tranquillizzi adesso.

Cordiali saluti e auguri

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa