Esito rm encefalo

buona sera dottore, l’altro giorno ho fatto una RM all’encefalo senza mdc per delle vertigini abbastanza forti con sensazione di movimento degli occhi e mal di testa.


Il referto dice:

Sono state eseguite sezioni su piani ortogonali dello spazio con sequenze T1 e T2 dipendenti.
Esame RM eseguito in apparecchiatura da 1.5 T INGENIA.

L'esame presenta alcuni artefatti da movimento.
Non si osservano significative alterazioni dell'intensita del segnale del parenchima nervoso in sede sopra e sottotentoriale.
Sono corretti i rapporti anatomo-topografici tra corteccia e sostanza bianca sotto-rorticale.
II sistema ventricolare presenta forma e dimensioni regolari.
Le strutture della linea mediana sono in asse.
NeIIa sequenza eseguita con tecnica di diffusione non si apprezzano alterazioni della diffusivity molecolare dell'acqua.
Non si osservano alterazioni del segnale del parenchima nervoso nella sequenza G.
E.T2 pesata riconducibili a depositi emosiderinici.
Sono regolarmente rappresentati i grossi vasi della base cranica.



L'esame e stato poi completato con sequenze e proiezioni idonee per uno studio della regione temporo-rinencefalica.
Non si osservano alterazioni delle strutture temporo-rinencefaliche.
L'ippocampo di entrambi i lati presenta una normale morfologia e dimensione di tutte le sue componenti.
Non si riconoscono alterazioni del suo segnale riconducibili a fenomeni gliotici e ad alterazioni della citoarchitettura ippocampale.
Si riconosce un'iperplasia della parete posteriore del rinofaringe determinata da un'ipertrofia del tessuto linfatico retrofaringeo.
Si apprezza un quadro di sinusite sfenoidale a destra.


Che significa Si riconosce un'iperplasia della parete posteriore del rinofaringe determinata da un'ipertrofia del tessuto linfatico retrofaringeo.


Grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Ragazzo,

la RM encefalica è perfettamente normale.
Per quanto riguarda la spiegazione che chiede è di competenza otorino, pertanto trasferisco il consulto in "Otorinolaringoiatria" dove i colleghi possono dare informazioni più dettagliate.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buona sera, grazie mille per la sua risposta. Avrei solo una domanda da farle: cosa cambia tra una rm con e senza MDC? È possibile che una risonanza senza contrasto non rilevi qualcosa di grave? Le chiedo questo perché è da un mese che a volte mi vengono vertigini poco prima di addormentarmi o al risveglio. Vedo tutto muoversi da destra a sinistra, come se stessi muovendo gli occhi anche se sono fermi. È possibile che siano causate dall’ansia? Da quando ho ricevuto l’esito negativo della rm mi è scesa l’ansia e anche le vertigini. Grazie ancora
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

solitamente il mezzo di contrasto serve per valutare meglio eventuali immagini dubbie o aspecifiche riscontrate senza mezzo di contrasto. In quest’ultimo caso eventuali alterazioni vengono ugualmente rilevate.
Nel Suo caso la RM è perfettamente nella norma per cui il contrasto non aggiungerebbe altre informazioni.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Va bene grazie mille!
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Di nulla.

Buona giornata

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio