RM encefalo: tessuto nella mastoide... devo preoccuparmi?

Buonasera, sono una ragazza di 24 anni.
Da un paio di anni sono sottoposta ad accertamenti medici dopo aver avuto vari casi di parestesie.
Tra i vari esami eseguiti per questo disturbo, nel 2019 ho fatto una risonanza magnetica che ha rivelato (tra le altre cose) un tessuto nella mastoide dx, che è passato inosservato dall'otorino.
In particolare, il referto della RM dice: "Nel contesto della mastoide, a destra, si documenta la presenza di un tessuto caratterizzato da iperintensità nelle sequenze TR lungo, reperto meritevole di approfondimento diagnostico mirato".
(Specifico la tecnica: indagine eseguita con tecnica TSE e FLAIR mediante scansioni coronali ed assiali dipendenti dal T1 e dal T2 ed integrato da immagini in diffusione).
Ho trascurato il tessuto nella mastoide perché l'otorino lo scorso anno non mi aveva detto nulla a riguardo. Specifico che da due anni sento la parte interna del trago dx più gonfia, e da qualche giorno sento anche una strana pressione. Proprio per questo ho cercato di informarmi autonomamente e mi sto seriamente preoccupando. Questo tessuto evidenziato nella RM del 2019 potrebbe essere un tumore?
Ringrazio in anticipo chi mi risponderà.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Nessun tumore, solo un processo infiammatorio cronico che va tenuto sotto controllo. Consiglio una tac dell'orecchio medio (mastoidi e rocche petrose) senza mezzo di contrasto. Una volta in possesso della risposta, cercheremo di fare il punto della situazione. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio immensamente per il consiglio, adesso sono più tranquilla! Provvederò a fare la risonanza come da lei indicato. La saluto cordialmente.
[#3]
dopo
Utente
Utente
PS: Mi correggo, intendevo dire "tac" nella mia replica.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test