Utente
SIND.
DEL GAMBE SENZA RISPOS
Salve da circa un anno soffro della sindrome delle gambe senza riposo ed alcuni episodi epilettico fenomeno di raynaud.

Da circa tre mesi ho avuto 3 fitte alla testa dal lato sinistro mi sono accasciata ed ho perso la sensibilità nel lato destro del corpo.

da allora ho mal di testa capogiri ed ho problemi di cognizione nel lato destro del corpo.

ho spesso momenti di confusione e nausea.

Mi sento sempre stanca senza forze specie la mattina dopo essermi alzata e come se non abbia riposato tremore alle gambe e alla mano destra.

ho fatto la visita dal neurologo che mi ha prescritto esami completi del sangue eeg sonno/siesta angio risonanza eco doppler, eec ecocardiogramma, emg ai 4 arti potenziali evocati.

, visivi e volitivi e somatosensoriali.

Di alcuni ho già i risultati di altri ancora no volevo avere un vostro parere.

Nel referto del eeg mi risulta:il tracciato è stato eseguito dopo privazione parziale di sonno notturno.

In veglia si rileva un attività di fondo alfa bilaterale simmetrica e reagente.

Presenza di punte multifocali, localizzate sulla regione temporo occipitale destra e centrale e temporale posteriore sinistra.

Hpn e sli senza effetti di rilievo.

La paziente non è riuscita a dormire.

Attività elettrica celebrare di veglia alterata per presenza di anomalie parossistiche multifocali.

nella risonanza risulta.

:quale unico elemento si rileva nelle scanzione a TR lungo circoscritto focolaio iperintenso posto nella sostanza bianca sottocorticale frontale destra.

In rilievo è aspecicifico e non chiaramente riconducibile a patologia attuale.

ANGIO RM per quanto possibile tenendo conto dei limiti intrinseci della metodica non sono rilevabili immagini sicuramente riferibili a malformazioni vascolari o aneurisma.

Il 10 agosto rivedo il neurologo con cui sono in cura.

So che non è facile da lontano e senza visualizzare immagini e senza visitarmi dare un esito ma sapete dirmi qualcosa in più.

Vi ringrazio anticipatamente saluti

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Buongiorno a Lei,

valutato il dato anamnestico e clinico nonchè il referto dell'EEG in deprivazione di sonno "...Nel referto del eeg mi risulta:il tracciato è stato eseguito dopo privazione parziale di sonno notturno.
In veglia si rileva un attività di fondo alfa bilaterale simmetrica e reagente.
Presenza di punte multifocali, localizzate sulla regione temporo occipitale destra e centrale e temporale posteriore sinistra.
Hpn e sli senza effetti di rilievo.
La paziente non è riuscita a dormire.
Attività elettrica celebrare di veglia alterata per presenza di anomalie parossistiche multifocali..." le consiglio:

un approfondimento della attività bio-elettrica cerebrale mediante un EEG-Holter delle 24 ore ed a seguire Visita Neurologica presso Collega Esperto in Epilettologia.

Cordialmente
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Ok grazie mille per la sua risposta le farò sapere appena farò visita dal neurologo. A presto saluti