Utente
Buongiorno! Vi spiego cosa mi è successo...circa 5 giorni fa ho iniziato ad accusare un forte dolore al fianco con annesi sintomi da cistite.
Siccome il dolore non cessava ho deciso di andare dalla guardia medica che mi ha riconosciuto una colica renale anche se i dolori non erano così forti; per il dolore mi ha fatto una puntura di Voltaren dopo mi ha prescritto l'antibiotico la Ciprofloxacina subito dopo la prima pasticca ho iniziato ad accusare un dolore alla gamba il giorno dopo ancora di notte ho accusato una sensazione alle braccia come se queste fossero intorpidite, leggermente dolenti e molto pesanti, cosi sono andata al Pronto Soccorso e mi hanno detto di sospendere l'antibiotico in quanto I sintomi che presentavo potevano dipendere dagli effetti collaterali della ciprofloxacina.
sospeso l'antibiotico Mi hanno prescritto delle bustine antimicrobiche senza segnarmi un'altra cura antibiotica.
Il fatto è che ad oggi dopo due giorni dalla sospensione di questo antibiotico (ho preso 4 pasticche totali) accuso ancora questa sensazione di cedimento delle braccia soprattutto il braccio sinistro questa sensazione Non è permanente durante tutto l'arco della giornata ma rimane per qualche ora Poi svanisce poi soprattutto la sera ritorna prima di andare a dormire ora mi chiedo siccome sono anche un soggetto che negli ultimi mesi ha sviluppato un certo livello d'ansia per varie motivazioni ma non sono in cura nessuno mi chiedo se questo possa essere legato agli effetti collaterali dell'antibiotico e nel caso Quanto tempo ci vuole a smaltirlo e una volta smaltito queste sensazioni permangono o svaniscono?
Oppure può essere dovuto all'ansia che ho?
Ho paura di avere una malattia del sistema nervoso...potrebbe essere?
Inoltre in questi giorni ho anche una febbre bassa che mi viene peincipalmente il pomeriggio e sera...circa 37.4-37.
5 massimo...al prontosoccorso ho fatto anche il tampone x il covid e sono.
negativa...aspetto un vostro parere grazie!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia che descrive può essere sia un effetto collaterale del farmaco, anche se non è comune, sia una somatizzazione d'ansia.
La coincidenza cronologica farebbe propendere per la prima ipotesi. Lei scrive "subito dopo la prima pasticca ho iniziato ad accusare un dolore alla gamba", subito dopo, quanto?
Prima di assumere la ciprofloxacina aveva letto il bugiardino? Se fosse un effetto collaterale del farmaco dovrebbe regredire entro una-due settimane.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta...il giorno dopo la prima assumzione...si l ho letto il bugiardino dopo il primo dolore accusato alla gamba... il giorno dopo ancora ho iniziato ad avere questa sensazione alla braccia...poi per un giorno sembrava passata poiu oggi si è ripresentato nuovamente ad un solo braccio...potrebbe essere un sintomo importante di patologie piu serie?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

patologie più serie con un sintomo discontinuo è poco probabile, stia tranquilla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Scusi dottore se le.scrivo nuovamente ma da ieri questa sensazione al braccio non è mai passata...questa notte è stato un incubo non sono mai riuscita a dormire...avevo paura di addormentarmi per poi risvegliarmi senza avere la sensibilita degli art...ero nel panico ero tesissima avevo una forte stretta allo stomaco e sudavo a freddo...solo alle 6 sono riuscita a dormire dopo aver preso 10 gocce di xanax( non lo uso mai, lo avevo a casa perche durante il lockdown soffrivo d ansia)...questa mattina la sensazione persiste, come se avessi fatto dei pesi e ora sento il braccio sinistro leggermente dolente e senza forze, e mi sembra di avvertirlo anche alla gamba destra...spero davvero che sia legato agli effetti dell antibiotico... ma gli effetti non dovrebbero scemare nel tempo?..a me a momenti sembrano piu intensi tipo la notte....quando.devo iniziare a preoccuparmi nel caso? Mi consiglia una visita neurologica?...non riesco proprio a tranquillizzarmi non sto bene per niente...graZie

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una componente ansiosa nella reazione di questa notte è evidente. Per tranquillizzarsi ed approfondire il problema può effettuare una visita neurologica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore...le faccio un ultima domanda poi non la disturbo piu...secondo.il suo parere e la sua esperienza con altri pazienti, avendole descritto tali sintomi posso stare abbastanza tranquilla?! Che non sia tipo sla o scerosi m.?!

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

no, non ci sono i presupposti per pensare le due malattie che teme, la sla poi non insorge mai col dolore e con riduzione della sensibilità.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio per la dosponibilita...mi sento un po piu serena...buona giornata

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prego.

Buona giornata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dottore...volevo aggiornarla sulla mia situazione... ad oggi i dolori agli arti sembrano abbastanza Migliorati anche se in certi momenti della giornata sento ancora dei lievi dolori In alcune zone del corpo e un po di debolezza ma tutto sopportabile a parte l ansia... nel frattempo ho effettuato anche una visita neurologica e l'esame obiettivo è risultato negativo, il neurologo mi ha detto che potrebbero essere gli effetti del dell'antibiotico e mi ha prescritto delle analisi per approfondire. Dalle analisi risulta la mioglobina bassa a 21(il minimo è 25) , gli eritrociti bassi 4,19 (di pochissimo ma il mio medico curante mi ha detto che è irrilevante ) e l'acido folico basso a 3; il resto tutto ok, il medico curante mi ha detto che gli esami sono nella norma .... da qualche giorno pero ho iniziato ad avere una sensazione strana all'occhio me lo sento pesante e guardandomi allo specchio risulta essere leggermente più chiuso rispetto all'altro .Guardando su Internet ho visto che la mioglobina bassa potrebbe essere indice di miastenia grave, visto anche questa sensazione che ho all'occhio è possibile che si tratti di questa malattia o altro? Lei cosa.ne pensa?...grazie per la disponibilità

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la mioglobina bassa non è correlata a situazioni patologiche particolari, non è un parametro significativo.
Riguardo il presunto abbassamento della palpebra si rivolga almeno inizialmente al Suo medico curante per avere una valutazione diretta del caso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro