Utente cancellato
Buongiorno vorrei avere se possibile chiarimenti a quello che è successo a mio figlio di 18 mesi. Mercoledì scorso il bambino si è svegliato alle 8 e ho notato che era nervoso, e dopo neanche un'ora voleva dormire di nuovo. Ha dormito fino alle 13 e quando si è svegliato sembrava più tranquillo era seduto per terra e giocava con ka sorella quando ad un tratto noto che si iirigidisce; trema e cade di lato. L'ho preso in braccio e il bambino continuava a tremare, lo chiamavo e non rispondeva, aveva gli occhi rivolti verso l'alto e era diventato tutto blu. Ho chiamato l'ambulanza e mentre ero al telefono la crisi è passata, il bambino ha pianto ed era molto stanco infatti si è addormentato. La crisi sarà durata circa 3 minuti. é arrivata l,ambulanza e siamo andati al'ospedale, lo hanno visitato e ci hanno messo in stanza, il bambino sembrava essersi ripreso,era tranquillo e giocava ma poi dopo circa 3 ore dalla prima crisi ne ha avuta un'altra uguale alla prima, i dottori decidono di spostarci in un altro ospedale per fare un EEG. Arivati all'altro ospedale dopo altre 3 ore ha un'altra crisi. andiamo in stanza, il bambino dorme tranquillo per tutta la notte. Facciamo EEG con questo risultato: tracciato caratterizzato da attività di tipo theta-delta di medio voltaggio e che subisce rallentamenti con presenza di onde delta di elevata ampiezza sulle regioni posteriori. sono visibili durante il sonno elemnti ipnici e simmetrici di bassa ampiezza. Non aspetti di tipo parossistico. Il dottore ha solo detto che non ci sono segni di epilessia ma che potrebbero ripresentarsi altre crisi. Le chiedo cosa significa il referto? é meglio far fare al bambino una visita specialistica? Mi avevano detto che dovevano fare una risonanza magnetica ma poi ci hanno dimesso e non hanno fatto niente. la ringrazio in aticipo.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Rosamaria Bruni

24% attività
12% attualità
16% socialità
ANDORRA (AD)
SPAGNA (ES)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Gentile papà.

In neurologia infantile esiste una diagnosi clinica e una Eeg, che non sempre coincidono

Clinicamente suo figlio sembra aver avuto, una crisi clonica/tonica con perdita di conscienza e cianosi( il bambino si e' fatto blu).

EEg , Non mostra graficamente parossismi epilettici, ma solamente
rallentamenti in zona occipitale, durante la fase del sonno.( elementi hipnici)


Potremmo essere difrone una DPNE, dell ' infanzia.
putroppo questa web non mi permette di fare diagnosi e tantomeno darle inidcazioni farmacologiche.

Si rivolga a uno specialista in Neuropediatria o un Neuropsichiatra infantile con formzione in epilettologia come nel mio caso.

In caso , sono a sua disposizione , nella web trova i miei contatti professionali

Auguri
Dr.ssa RosaMaria Bruni
Neuropsichiatra Infantile

[#2] dopo  
376442

dal 2018
La ringrazio per la sua risposta,oggi vedrò la pediatra che telefonicamnete mi ha consigliato la prenotazione in un istituto neurologico per dei controlli. Grazie ancora