Utente cancellato
buongiorno, è passato oltre un mese dalla sospensione di haldol. assunto per poche settimane a basso dosaggio
i sintomi sono : impotenza , insonnia, anestesia affettiva e perdita della percezione del gusto.
come è possibile che questi sintomi sono comparsi con la terapia e non sono ancora andati via ? Voglio precisare che prima del farmaco (haldol) stavo bene. Avevo una vita sessuale attiva e dormivo bene. Adesso mi ritrovo impotente a soli 24 anni con disturbi del sonno grave , dormo un ora per notte se mi va bene. Il sapore del cibo non lo sento. insomma ho paura di aver riportato danni al cervello.
lei dottore cosa mi consiglia di fare ? Buona serata e grazie di nuovo

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ha messo il consulto nella sezione sbagliata, comunque le rispondo.
Se ha preso haldol ci sarà stata una psicosi, o uno stato di agitazione. Poiché tipicamente a fasi di quel tipo seguono poi fasi depressive, i sintomi sono poi confusi con presunti effetti collaterali. Fosse dopo qualche giorno può essere ancora l'effetto collaterale, dopo più di un mese è anomalo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
409219

dal 2017
la ringrazio per la risposta. Il mio psichiatra dice che di solito questi sintomi scompaiono con la sospensione del farmaco. io non ho ancora recuperato. i sintomi sono mancanza di libido, erezione debole, sperma trasparente. gli psichiatri sono poco preparati nelle disfunzioni della sfera sessuale causate dai farmaci. l' unica cosa che sono riuscito a capire io leggendo su internet è che questo farmaco alza i livelli di prolattina. meno dopamina corrisponde a più prolattina.mi domando se sarebbe indicata una visita dall'andrologo.
grazie

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
D'accordo, ma la prolattina comunque si riabbassa in questo caso. La questione però è che se nel frattempo passa poi da una fase eccitata a una depressa, ci sono sintomi sessuali che non c'entrano più col farmaco, ma con la fase depressiva.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
409219

dal 2017
sono sempre stato un ragazzo ansioso da quando ne ho memoria, mai stato depresso o paranoico, semplice ansia. Credo che l haldol mi abbia indotto una depressione, che piano piano col tempo potrebbe sparire. penso che la dopamina abbia un ruolo anche in questo, buon umore e appagamento sessuale.

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ci deve essere stata una diagnosi alla base della scelta di dare haldol, che non è un farmaco per l'ansia ma un antipsicotico o un anti-mania. La cosa quindi non è per niente chiara. Lei conosce la sua diagnosi ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
409219

dal 2017
errata diagnosi di disturbo bipolare , la cosa certa che in passato ho sofferto di disturbo ossessivo compulsivo .
dico in passato perché la rabbia che ho provato in questo periodo nel vedermi dilaniato dal farmaco ha spazzato via le ossessioni . diciamo che psicologicamente adesso sto bene e non soffro di ansia . Ho sostenuto anche l esame della patente con esito positivo e mi sono trovato molto tranquillo e rilassato. la cosa certa che cambierò psichiatra visto che con questo è andata male. troppe cose non mi tornavano con lui , vedeva troppi sintomi che non avevo e per insistenza mi sono fidato a prendere haldol .cmq mi ha garantito che è anche usato per combattere le ossessioni ma non ho la competenza per confermarlo.

[#7] dopo  
409219

dal 2017
mi interesserebbe capire se la dopamina nel cervello dopo la sospensione del farmaco torna ai livelli normali dopo qualche tempo, o se sono destinato a rimanere intrappolato in questo stato. in tal caso quale sarebbe la migliore strategia da prendere in considerazione?

[#8] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,.

Aver preso per un periodo l'haldol non pregiudica niente. Piuttosto cercherei di chiarire a cosa sia dovuta questa che lei riporta come errata diagnosi, perché è strana come "confusione" diagnostica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
409219

dal 2017
grazie dottore per la risposta. mi pongo queste domande perchè sono preoccupato per la mia salute. attualmente non sto dormendo e la cosa sta diventando pesante. sono stato anche in pronto soccorso perchè non dormivo da molte settimane. mi è stato detto che sono sintomi del farmaco e devo aspettare . attualmente sono in cura con minias ma con scarsi benefici. il medico di base mi ha fatto fare un visita da un neurologo, che per fortuna è andata bene. mi è stato consigliato però una risonanza magnetica e un egg. la cosa anomala è che la cura con haldol è cominciata nel mese di maggio e sospesa il 27 maggio mi sembra. dopo tutto questo tempo avrei dovuto recuperare invece pochi miglioramenti e molto stress per il fisico.
un cordiale saluto.

[#10] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

L'effetto un po' di strascico ce lo può avere, oppure semplicemente non stava bene e quindi prosegue nella fase in cui era. Io chiarirei meglio i criteri in base a cui ha ricevuto quella diagnosi, non è detto che sia infondata, magari però non ha tollerato l'haldol in sé, diagnosi a parte.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
409219

dal 2017
riguardo la diagnosi c'è gia stato un chiarimento con lo specialista di recente. dopo questo pasticcio ho deciso di cambiare psichiatra sperando che trovi una soluzione per tamponare questi postumi. Come farmaco l haldol è molto potente, penso che qualche danno potrebbe provocarlo. dormire poco non fa bene alla salute psico fisica delle persone. se il disturbo si protrae nel tempo, rappresenta un fattore di rischio per patologie acute cardio vascolari
comunque spero di guarire e non pensare più a questa storia .
grazie ancora dottore