Utente 121XXX
Salve dottore, ho bisogno del suo aiuto perchè sono alquanto preoccupata.
Mia madre, a luglio di quest'anno, ha avuto un episodio di mal di testa, abbastanza forte. Il dolore ricopre la parte dx del volto, interessando l'occhio, la mandibola e tempia. L'occhio tira verso l'interno. Siamo stato al pronto soccorso, hanno eseguito una TAC con esito negativo, mandandoci a casa con CEFALEA. il tutto si è risolto poi con l'uso di antinfiammatori. Oggi si è ripresentato. Il medico curante ci consiglia di eseguire una RNM. Voòlevo capire solo se la RNM fornisce maggiori dettagli. e Qualora fosse presente qualche tumore, si sarebbe visto già con la TAC?..dimenticavo il tutto si verifica sempre dopo episodi di esposizione a freddo, aria condizionata o raffreddore....grazie dottore, temo che ci sia qualcosa di negativo.

[#1] dopo  
2114

Cancellato nel 2014
Gentile Utente,
la RM fornisce sicuramente più informazioni della TAC e può escludere al 100% l'eventuale presenza di lesioni organiche nel cranio.
Il problema potrebbe essere una nevralgia del trigemino (che spesso non ha cause organiche visibili) o una cefalea idiopatica e quindi è fondamentale l'esame RM per escludere altro.
E' importante però innanzitutto una visita specialistica (neurologo).
Ci tenga informati.
Cari saluti
Dott. Alessandro Pedicelli
Specialista in Radiologia
Neuroradiologia, Radiologia e Neuroradiologia Interventistica
www.vertebroplastica.it

[#2] dopo  
Utente 121XXX

Grazie per il immediato riscontro.
Ieri siamo stati dal neurologo, il quale ha ipotizzato, come da lei previsto, una nevralgia del trigemino o una nevralgia atipica. il giorno 7 deve eseguire la RNM encefalo per capire la causa e decidere una cura.
in ogni caso ora le ha prescritto tegretol a basso dosaggio per alleviare i dolori.
Volevo sapere, cosa può scatenare la nevralgia? su internet ho letto del conflitto neurovascolare, oltre questo c'è altro?

Grazie mille.
Saluti.