Utente 290XXX
salve, un problema come il mio pare che non sia ancora stato discusso.
circa un mese fa ho avvertito un lieve dolore alla spalla dx che nel tempo di due giorni è diventato atroce; mi prendeva dalla base dx del collo fino all'inizio dell'omero.
dopo aver assunto degli antinfiammatori per alcuni giorni, il dolore acuto è diminuito ma ho avuto e tuttora ne ho ancora un pò dolori all'apparato nervo-musculare, perdita di forza all'avambraccio con formicolio alle dita indice-medio e meno all'anulare. mi sono sottoposto a rx spalla all'inizio del dolore, poi ho fatto la rm cericale ma il risultato è sttao negativo , cioe tutto nella norma a partte di fisiologica lordosi dovuta al muscolo contratto ed infine ho fatto una elettromioneurografiacon questo referto:
Mm tricipite br., estensore comune delle dita, estensopre proprio dell'indice e 1° interosseo dorsale mano dx: sporadica fibrillazione; transizione.
Mm deltoide, bicipitebr. e brachioradiale dx e sn tricipite br.,m estensore comune delle dita e 1° interosseo dorsale mano sn : non attività spontanea; subinterferenza.
riduzione ampiezza del SAP del n. muscolocutaneo dx rispetto al controlaterale.
nella norma la neurografia dei nn ulnare e mediano dx e sn; nella m orma la neurografia motoria del mediano dx e sn.
conclusioni: reperti compatibili con la sindrome di parsonage-turner.
un controllo fra 2-3 mesi.
se si conferma questa diagnosi, vorrei capire come sia avvenuta ed eventuali cure.
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Peruzzi

32% attività
0% attualità
12% socialità
MONSELICE (PD)
CADONEGHE (PD)
PADOVA (PD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Clinica ed EMG sono compatibili con la sindrome di Parsonage-Turner, cioè con una neurite del plesso brachiale, con interessamento dei nervi sovrascapolare ed ascellare. Conviene fare una RM alla spalla destra, per escludere lesioni tendinee e valutare il trofismo muscolare e confermare cosi' indirettamente la diagnosi. Questa neurite infatti determina una importante ipotrofia muscolare.
Il trattamento è quello delle neuriti (vitamina B12, farmaci "neurotrofici").
Cordiali saluti ed auguri.
Dott. F. Peruzzi
Dr. Francesco Peruzzi

[#2] dopo  
Utente 290XXX

Moltissime grazie ed una Santa Pasqua a lei ed a tutta la redazione.