Utente 155XXX
La mia bambina, nata da 3 settimane, ha eseguito un RM senza mezzo di contrasto, per confermare la diagnosi di malformazione di Dandy-Walker, fatta a seguito degli esami ecografici eseguiti in gravidanza. E' risultato che la bambina ha un'agenesia totale del cervelletto (verme ed emisferi). Trattandosi, da quanto ne so, di una situazione molto rara, volevo chiedere se è possibile che dalla RM gli emisferi del cervelletto, in caso di grave ipoplasia, non siano visualizzabili, visto che dalle ecografie finora eseguite, in gravidanza e poco dopo la nascita, si era sempre parlato di agenesia del verme. Esiste un esame più accurato/attendibile della RM per valutare la situazione dell'encefalo di un neonato?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Claudio Pedicelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente, come lei ormai certamente saprà , la malformazione di Dandy Walker è una malformazione complessa dove la compromissione delle strutture coinvolte (IV ventricolo, verme, emisferi cerebellari) oltre che di quelle eventualmente associate (corpo calloso e altri), può essere molto variabile, dalla completa agenesia a gradi diversi di ipoplasia.
Ritengo che la RM sia attualmente lo standard più elevato per un bilancio della malattia, certamente di gran lunga superiore alla ecografia.
Con i migliori auguri per la sua piccola le porgo i miei più cordiali saluti
Dott. Claudio pedicelli
Specialista in Radiologia
Ecografia