Utente 114XXX
Gentili medici,
in seguito a una forte algia sul lato dx del volto e a un offuscamento della visione mi è stata diagnosticata una neurite ottica, di origine finora sconosciuta. Di recente ho effettuato l'esame in oggetto su cui vorrei conoscere il vostro parere. In particolare il significato di:
"In corrispondenza della sostanza bianca biemisferica in sede giunzionale bilateralmente si riconoscono numerose piccole lacune iperintense in T2 e acquisizione FLAIR compatibili con aree di gliosi aspecifica, non captante contrasto, meritevoli comunque di valutazione clinica specialistica e controllo a distanza di tempo". GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

alla RM encefalica Le hanno riscontrato delle aree di gliosi (sono come piccole "cicatrici") generalmente esito di pregressi eventi vascolari, piccole ischemie passate probabilmente inosservate. Ciò è avvalorato dalla Sua precedente RM in cui tali situazioni sono espressamente riportate nel referto che sono andato a rileggere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 114XXX

Grazie Dr. Ferraloro,
tempestivo e gentile come sempre.