Utente 218XXX
Buongiorno, innanzitutto complimenti per il bellissimo sito.
Mio fratello ha purtroppo subito dei danni al nervo frenico.
Vorrei cortesemente chiedere che esami si possono fare al fine di valutare esattamente in maniera chiara e inequivocabile lo stato del nervo frenico.
Non si capisce esattamente se la lesione è periferica o se il danno è centrale.
Ho letto su internet che si possono eseguire degli esami molto accurati per vedere la lesione tramite "ecografia ad ultrasuoni" oppure un altro esame/i che vorrete cortesemente precisarmi esattamente (e se possibile indicarmi cortesemente dove si possono eseguire gli esami anche privatamente).
Stante lo stato di salute di mio fratello la presente domanda ha carattere d'urgenza.
Ringraziando fin d'ora porgo Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Gentile Cliente-

In tutto questo però non ci dice che sintomi ha suo fratello e che tipo di danno ha subito. La diagnosi di "danno del nervo frenico" da dove viene?

L' ecografia può solo mostrare l' eventuale paralisi del diaframma.

Un danno del nervo frenico è per definizione periferico.




Dr. Eytan Raz

[#2] dopo  
Utente 218XXX

Buongiorno Dottor Eytan Raz,
la ringrazio per la sollecita risposta.
A mio fratello è stato diagnosticato una "neuropatia del nervo frenico dx e sollevamento dell'emidiagramma destro" dai medici.
Quanto sopra e' stato diagnosticato dopo un esame radiografico e un emg.
Si possono fare ulteriori esami per avere esattamente e con certezza la precisa situazione del nervo frenico? Se si potrebbe cortesemente indicarmeli?
Grazie ancora, cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Gentile utente-
Stabilita la diagnosi, non vedo l' utilità di ulteriori esami.
Cordiali saluti
Dr. Eytan Raz