Utente 226XXX
Buongiorno, sono un uomo di 45 anni, ho eseguito RMN con contrasto principalmente per studiare l'ipofisi perchè pare abbia problemi di ipogonadismo però vorrei cortesemente avere una interpretazione con parole più semplici di quanto emerso dall'esame (sapere cosa realmente ho):

Sono state eseguite sequenze a strato sottile T1 e T2 dipendenti nei piani coronale e sagittale e l'indagine è stata ripetuta dopo contrasto paramagnetico endovena mirata allo studio della regione della sella turcica. Aspetto normale dei recessi sovraortico-infundibolare del terzo ventricolo. Il peduncolo ipofisario è mediano. La ghiandola ipofisaria appare un poco assottigliata e non è bene individuabile lìiperintensità della neuroipofisi. Lo spessore ed il profilo superiore della ghiandola appaiono regolari mentre l'enhacement appare poco intenso in quanto persiste una banda orizzontale di ipointensità. Non è comunque possibile affermare la presenza di lesioni focali. Il chiasma sembra un poco uniformemente assottigliato mentre i tratti ottici e la porzione intracranica dei nervi ottici mostrano un calibro regolare. Non lesioni nelle cisterne sovrasellari nè nell'area dei seni cavernosi. Una sequenza assiale FLAIR ottenuta sull'encefalo evidenzia spazi liquorali ampliati ale convessità frontali anteriori ed alcuni piccoli foci di gliosi perivasale alla giunzione cortico-midollare dei lobi frontali.

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
È una RM praticamente negativa, nulla di cui preoccuparsi. Nulla che spiega ipogonadismo.

Unico reperto è la presenza di focali aree di gliosi che però sono molto molto frequenti e totalmente aspecifiche.
Dr. Eytan Raz

[#2] dopo  
Utente 226XXX

Grazie Dottore per avermi prontamente risposto. Buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Figurati, buona giornata
Dr. Eytan Raz