Utente 252XXX
Buongiorno, scrivo perchè sono molto preoccupato da alcuni strani sintomi.
Ho un prolasso della mitrale (do questa info in quanto saprete aventualmente dirmi se possono esserci problemi circolatori).
Ho 28 anni e da almeno una settimana sento una sorta di bruciore e formicolio sotto al piede destro, che a volte si espande fino all'altezza del polpaccio. sento inoltre una sensazione di blocco alle braccia, con le mani che tremano soprattutto nel compiere movimenti precisi, come ad esempio mettere la forchetta in bocca. La sensazione dura quasi tutto il giorno ma si allevia certi momenti, fino a sparire, quasi del tutto.
Inoltre (sarà che sto più attento nell'osservarmi) mi pare di notare che almeno due o tre volte al giorno mi cade qualcosa dalle mani, tipo una penna o un coltello.
Temo fortemente la SM, in quanto mia madre ne è affetta da tempo, ed è completamente allettata. Alla vista mai nessun problema mi pare, a parte una volta, circa due anni fa: è successo che mentre prendevo degli appunti a una lezione, mentre scrivevo c'era un punto preciso che non inquadravo con gli occhi, più o meno la prima lettera che scrivevo. Farò a breve la visit neurologica, e sono onestamente molto preoccupato e spaventato. Certi momenti della giornata, soprattutto quandi i problemi che ho si attenuano, mi sento anche moralmente meglio. Ma quando i sintomi si fanno risentire mi innervosisco e mi preoccupo parecchio, col morale che và giù. è chiaro che senza visite ancora è difficle dire cosa potrei avere, però un vostro parere in base a questi fastidi, spero possa quantomeno non escludere altre patologie meno gravi..potreste inoltre suggerirmi degli esercizi o delle 'prove' con cui autovalutare la mia situazione? vi ringrazio anticipatamente..

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Solo una visita neurologica e degli esami strumentali come la RM possono chiarire meglio di cosa si tratta. Nel frattempo le posso dire che la SM ha una familiarita' minima, quindi il fatto che la abbia sua mamma non aumenta di molto la possibilita' che la abbia anche lei. Le suggerisco semplicemente di cercare di fare una RM prima possibile, magari fissi l' appuntamento anche prima della visita con il neurologo.
Dr. Eytan Raz

[#2] dopo  
Utente 252XXX

La ringrazio per il consiglio dottore,

mi preoccupano solo i tempi di una eventuale RM, nel senso che mi hanno fissato la visita neurologica per il 16, quindi non aspetterò tantissimo, ma per la RM è possibile che mi dicano di presentarmi tra 3 mesi.. è opportuno eventualmente attendere senza peoccuparmi troppo, oppure visti i sintomi sarebbe il caso di cercare di fare la RM subito, magari a pagamento?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
non e' una urgenza. Le consiglio di prenotarla prima possibile proprio per i lunghi tempi di attesa. Valuti lei poi se e' troppo preoccupato e preferisce farla in privato subito, ma da un punto di vista medico farla oggi o tra qualche settimana cambia poco se si fa per escludere la SM.
Dr. Eytan Raz

[#4] dopo  
Utente 252XXX

Grazie di nuovo dottore,

ho provato a prenotare la RM, sono andato dal mio medico ma mi ha detto che tale visita mi può essere prescritta solo da uno specialista, ovvero il neurologo.
Se la faccio in uno studio privato, ho ugualmente bisogno della prescrizione?

Grazie,
Saluti

[#5] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Dipende dallo studio privato. Alle volte no, le consiglio di chiamare e chiedere.
Dr. Eytan Raz