Utente 320XXX
Buonasera, a seguito di cefalea tensive, il mio medico mi ha consigliato di effettuare la risonanza sopra indicata, il risultato di tale risonanza è riportato di seguito:

Sistema ventricolare in sede, di normali dimensioni.
Spazi sottoaracnoidei regolari.
Non significative alterazioni di segnale dei tessuti nervosi. Solo minuscola e del tutto aspecifica areole iperintensa sottocorticali frontali, alla convessità.

Non si rilevano alterazioni del calibro e del segnale di flusso dei segmenti arteriosi valutabili.

Regolare calibro e segnale di flusso dei seni venosi della linea mediana.
Dominante il seno trasverso di destra con regolare segnale di flusso.
Ipoplasico il seno trasverso di sinistra.

Sono un po preoccupato in quanto non capisco la dicitura "Solo minuscola e del tutto aspecifica areole iperintensa sottocorticali frontali, alla convessità" e "Ipoplasico il seno trasverso di sinistra". Spero che possiate rassicurarmi e darmi un consiglio in merito.

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'ipoplasia del seno trasverso è congenita e assimilabile ad una variante anatomica per cui non è considerata patologica.
Anche l'altra alterazione di segnale riscontrata, da quanto si legge nel referto, potrebbe non avere significato patologico.
Faccia vedere le immagini dell'esame al medico che l'ha richiesto.
Per la cefalea potrebbe rivolgersi ad un neurologo esperto in questo settore.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 320XXX

Gentilissimo Dottore,
la ringrazio per la risposta che mi ha dato.
Come da lei consigliato ho mostrato il referto della risonanza al mio medico curante, nonostante mi abbia rassicurato che non sia nulla di patologico, quindi preoccupante, vorrei richiederle un ulteriore precisazione sul significato della frase "del tutto aspecifica areola iperintensa" in quanto sono ugualmente preoccupato per quest'areole temendo che possa essere qualcosa di grave.
Secondo Lei è qualcosa di congenito o che si è verificato nel corso del tempo?
Ritiene opportuno che debba mostrare la risonanza ad un neurologo?

Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un'unica areola iperintensa con caratteristiche aspecifiche generalmente non assume significato clinico, potrebbe essere congenita, in alcuni casi esito di attacchi emicranici (per chi ne soffre).
Se deve rivolgersi al neurologo per il problema "cefalea", ovviamente porti con sé la RM.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro