Utente 380XXX
Buonasera a tutti i dottori, vorrei chiedervi se poteste interpretare l'esito di questa mia risonanza che ho fatto per una ipoacusia fluttuante all'orecchio sinistro

Sistema liquorale ventricolo-cisternale lievemente ampio a livello dei trigoni e corni occipitali dei ventricoli laterali.
Regolare morfologia e segnale delle strutture encefaliche.
Normale aspetto delle rocche petrose;canali acustici interni di normale morfologia e dimensioni.
Regolare morfologia, decorso e segnale del pacchetto stato acustico.
Normale aspetto delle cisterne liquorali dell'angolo ponto-cerebellare con visibilità di esile struttura vascolare a sinistra compie un "loop" all'interno del canale acustico interno.
Assenti aree di patologico potenziamento del tessuto encefalico dopo somministrazione e v. di contrasto paramagnetico.

Oltre ai vari "normale" leggo anche di qualcosa di "anomalo" o almeno cosi intuisco. Qualcuno cortesemente potrebbe spiegarmi cos'è e dirmi se c'è anche una terapia? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Nei limiti della consulenza on-line. l'esame è sostanzialmente normale.

La struttura vascolare descritta forma un "loop" cioè una specie di nodo che può non avere alcuna rilevanza clinica.

Consulti un neurologo o neurochirurgo per valutare se è il caso di approfondire con un esame di angio-RM.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 380XXX

La ringrazio per la risposta, mi hanno detto che dalle foto si evince "un conflitto" che non so cosa significhi e che probabilmente dovrò fare una terapia con antiepilettici. Dovrò fare una visita con neurologo per approfondire appunto.

Quello che mi chiedo è se sia possibile che questo "conflitto" abbia come sintomi l'acufene e una ipoacusia fluttuante ad un solo orecchio( questa ipoacusia ce l'ho 10 giorni no e 5 si piu o meno) Inoltre tutto è cominciato dopo uno scoppio che ho sentito appunto nell'orecchio sinistro dopo l'atterraggio di un volo aereo. Ora io mi chiedo se questo conflitto possa essere mai stato causato da un problema di pressione di aereo (cioè non dovrebbe essere un problema strutturale diciamo? come potrebbe aver fatto la pressione a creare questo conflitto, ammesso sia stata quella )e inoltre che rilevanza potrebbero avere in questo caso dei
farmaci antiepliettici che credevo servissero a tutt'altro(epilessia appunto)

Sono molto preoccupato perchè questa situazione fluttuante va avanti da 4 mesi e non ce la faccio davvero piu

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Gentile ragazzo,
credo che il problema della ipoacusia possa essere legato a quell'evento dell'aereo e pertanto sarebbe utile anche la visita presso l'Otorino per gli accertamenti del caso.

Il "loop" non ha importanza clinica, almeno per quanto riguarda l'ipoacusia insorta a seguito dell' evento descritto.

Chi Le ha parlato di conflitto, in base a quale rilievo clinico e strumentale lo può affermare?
Per <conflitto>, in questi casi si intende un conflitto neurovascolare, cioè quando una arteria è addossata a un nervo e crea sintomi dovuti alla irritazione/compressione del nervo.
In tali casi, soprattutto se è presente una nevralgia, si usano farmaci che hanno effetto sia nell'epilessia che nelle nevralgie.

Stando alla RM non sembra si sia repertato un conflitto neurovascolare e comunque Lei non riferisce sintomi riferibili a una tale condizione anatomica.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente 380XXX

I sintomi sono ipoacusia monolaterale fluttuante e anche acufeni sempre a sinistra appunto. Non so da cosa abbia visto questo conflitto, il mio audiologo ha fatto vedere le foto del cd della rmn al neuroradiologo che gli ha parlato di conflitto e dovrò fare visita neurologica per capire quale sia la terapia piu adeguata.

Quindi questo conflitto non può causare acufeni e ipoacusia?

Inoltre uno sbalzo pressorio di un volo aereo potrebbe aver determinato questo conflitto,cioè questa compressione?

[#5] dopo  
Utente 380XXX

perchè tutto è partito dall'atterraggio di quel volo, prima non avvertivo nessun problema...

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Appunto! Un conflitto neurovascolare non è post traumatico. E' una condizione del tutto normale poichè l'arteria decorre a fianco del nervo.
Diventa sintomatica quando per ispessimento della parete arteriosa o per problemi di cronica ipertensione il nervo subisce l'irritazione o la compressione da parte dell'arteria.

Il problema quindi ritengo sia di competenza dell'otorino.

Cordiali saluti
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#7] dopo  
Utente 380XXX

Un 'ultima cosa dottore, questo conflitto neurovascolare non potrebbe essere diventato sintomatico e quindi "patologico" a seguito della fortissima pressione che senti' nel volo? Io sentii come uno scoppio nell'orecchio dove ora avverto il problema e proprio a sinistra mi è stato detto di aver visto questo conflitto

[#8] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
L'arteria decorre vicino al nervo fin dalla nascita, in seguito, per motivi legati a molti fattori (come ipertensione, ispessimento delle pareti dell'arteria) può irritare il nervo che le sta vicino, cioè entra in conflitto e solitamente i sintomi non si esprimono con disturbi dell'udito.
In ogni caso il conflitto non è determinato da un trauma.
Anche il loop non si forma a seguito di trauma.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano