Utente 438XXX

Buonasera. Vorrei per piacere avere una spiegazione relativa all'esito di questa risonanza: nel lobo frontale di sinistra, in corrispondenza del giro frontale inferiore si osserva la presenza di un'area di alterato segnale di morfologia triangolare, 13x6 mm, iperintensa nelle sequenze FLAIR, con segnale intermedio nella sequenza T2, la quale appare delimitata da un sottile cercine relativamente ipointenso, che non assume contrasto paramagnetico, che può essere espressione di una lesione di natura ischemica in esiti o vasculitica. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Vittorio Scipione

24% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Due ipotesi diagnostiche sono state avanzate in sede di refertazione:

1 Ipotesi:
Lesione di natura ischemica.........
ovvero un vaso sanguigno (arterioso) si è occluso e la
conseguente chiusura ha creato una piccola lesione peraltro di
vecchia data quindi non recente,così come è stata descritta
nel referto

2 Ipotesi:
Lesione vasculitica................
è una infiammazione della parete (che si può danneggiare) e
può interessare ogni vaso sanguigno (arterioso o
venoso),può essere scatenata da una infezione,una
malattia,spesse volte la causa non è nota e in certe
situazioni trova correlazione con malattie autoimmuni.

A questo punto vale la pena di sentire il pare di un Neurologo o un Neurochirurgo per verosimili ulteriori approfondmenti diagnostici (ad esempio un esame Angiografico) al fine di avere una diagnosi di certezza.

A Sua disposizione,La saluto
Dr.Vittorio Scipione