Utente 909XXX
Salve, ho 34 anni e ad aprile di quest'anno ho avuto un intervento di ernia inguinale dx con anestesia spinale. Il giorno successivo all'intervento ho avuto i classici problemi post-spinale, ossia forte mal di testa, di collo, di schiena e nausea. Stando allungata e idratata per circa 10 giorni il problema è passato. Appena dopo l'intervento (appena passato l'effetto dell'anestesia) ho avvertito dolore al fianco e alla gamba destra. Tale dolore si è sempre più acutizzato e via via ha coinvolto anche la schiena, la zona inguinale, il gluteo o la gamba. Ho eseguito la TAC e la RM, non si sono riscontrati né danni alla colonna spinale, né ernie discali. L'elettromiografia ha invece riscontrato un problema alla sciatica. La neurologa che mi sta seguendo mi ha prescritto la RM del plesso lombare per capire lo stato di infiammazione. La mia domanda è questa: la RM del plesso lombare può essere una valida prova del collegamento tra l'anestesia spinale e l'infiammazione alla sciatica? Aggiungo inoltre che non ho mai sofferto di dolori alla sciatica e alla schiena in generale. Abito in provincia di Lodi, mi potrebbe suggerire un ospedale che esegua la RM del plesso lombare? Grazie mille. Saluti. Barbara

[#1] dopo  
Dr.ssa Sarah Marchionni

24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
PARABIAGO (MI)
LEGNANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
credo che qualsiasi ospedale che abbia la RM la esegua: Niguarda, Policlinico, San Paolo, Etc.
Direi che la risonanza e l'elettromiografia sono gli esami più utili in questo caso.
Dr.ssa sarah marchionni
clinica s. giovanni -milano
sarah.marchionni@libero.it
www.sarahmarchionni.com