Utente 467XXX
Come leggo questo referto? È necessario rivolgermi a uno specialista?

I medici consultati (il richiedente l'esame e un altro di fiducia) interpretano "ingrandimento" in due modi differenti...

Esame mirato allo studio della regione sellare come da specifica richiesta mediante scansioni sagittali e coronali
variamente pesate prima e dopo sommnistrazione endovenosa di m.d.c. paramagnetico (Gadovist).
Sella turcica di ampiezza regolare, con ingrandimento della neuroipofisi ed omogeneamente iperintensa nelle sequenze
basali senza alterazioni focali evidenziabili dopo la somministrazione di mdc.
Non significative alterazioni focali del segnale della adenoipofisi, sia prima che dopo contrasto.
Peduncolo ipofisario in asse, di spessore regola

[#1] dopo  
Dr. Francesco Diana

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Gentile Utente,
le consiglio di rivolgersi ad uno specialista (anche al collega neuroradiologo che ha scritto il referto), per chiedere informazioni a riguardo.
Detto questo da quello che c'è scritto nel referto credo possa star tranquilla, perchè:
- non sono state descritte alterazioni della sella turcica (la struttura ossea nella quale è adagiata l'ipofisi);
- non sono stati descritte alterazioni patologiche dell'ipofisi (l'iperintensità della neuroipofisi nelle sequenze T1 basali è normale);
- viene descritto solo un lieve aumento dimensionale, che è un dato del tutto aspecifico senza alcun correlato clinico-laboratoristico, vale a dire senza una manifestazione clinica o degli esami ormonali alterati.
Spero di esserle stato d'aiuto.
Cordiali saluti.
Francesco Diana, M.D.
Interventional Neuroradiology,
Policlinico Umberto I, Sapienza University of Rome, Italy