Utente 506XXX
Buongiorno,

Qualche settimana fa ho avuto un forte mal di testa che mi è durato diversi giorni e, nonostante le medicine, non si ostinava a passare (periodo fine luglio, molto caldo).
Inoltre mi sentivo molto debole e spesso mi capitava di avere dei "movimenti incontrollati" dei muscoli (piccoli "scatti" delle gambe, delle dita delle mani, del collo), senso di "disordine" in testa, poca lucidità.

In passato ho già avuto problematiche di questo tipo ma non per tanto tempo continuato.

Vengo da tre anni in cui non sono stato bene a livello personale e ho sfigato le mie frustrazioni su junk-food e eliminazione di molte mie passioni e amicizie, aumentando vertiginosamente di peso e "buttandomi" un po' via, menefreghismo....ho solo recentemente (quasi 1 anno) ricominciato a "vivere un po' meglio" e andare in palestra (giusto per darvi il quadro completo) e cercare di riprendermi.

Il mal di testa ad oggi è passato ma i sintomi di debolezza e confusione persistono.

Sono stato inizialmente in pronto soccorso e non è stato rilevato nulla di particolare, se non la pressione minima bassa (42) e una generale "insofferenza" alle temperature medio alte.

Mi hanno comunque prenotato una visita in neorologia con urgenza 10 giorni.
La neurologa che mi ha visitato, dopo tutti i "test", mi ha confermato che secondo lei non vi è nulla fuori dalla norma. Mi ha "prenotato" una risonanza magnetica.

Una volta fatta, ieri ho ritirato il referto. Non ho ancora fatto visionare nulla al medico di base o in neurologia, ma essendo molto ansioso volevo chiedervi prima delle informazioni.

In generale è scritto che è tutto o "nei limiti" o nella "norma" ma ci sono tre dati che mi fanno stare un po' in ansia: "a livello sotto-tentoriale...presenza mega cisterna magna verso sinistra": "pacchetti acustico-facciali...modesta mega cisterna magna... altre cisterne nei limiti" e "ghiandola ipofisaria ai limiti inferiori".

Devo preoccuparmi di qualcosa?
Ho diversa paura dato che sto proseguendo i miei studi ma ultimamente non ci sono "con la testa", sono un po'preoccupato da tutto.
Non vorrei che gli ultimi due-tre anni trascorsi mangiando cibo spazzatura e vivendo "al limite" mi abbiano portato a qualcosa di pericoloso per la mia testa e la mia vita.

Scusate il "papiro" ma, come ho detto prima, sono abbastanza preoccupato.

Grazie mille
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si dovrebbero visionare direttamente le immagini dell’esame per dare un parere attendibile, tuttavia basandosi esclusivamente su quanto recita il referto ritengo che non ci siano problemi in quanto una mega cisterna magna, come reperto isolato, non si considera patologica.
In ogni caso faccia visionare l’esame alla neurologa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro