Laser per presbiopia e miopia

Buongiorno,
Nel 2014 sono stato operato per una miopia di 1D circa.

Due anni fa ho avuto una recidiva e ora mi ritrovo con un occhio a -0, 5 e l'altro a 0, 25 (visita dell'anno scorso, non so se nel frattempo sia peggiorata).

Ho 49 anni ed è sopraggiunta anche una presbiopia (sfera +0, 75 Dx / +0, 50 Sx).

Ho visto che si possono correggere entrambi i difetti e ci sono due metodologie: monovisione e multifocale.
Di entrambi però ho letto che sono interventi che richiedono un compromesso nel risultato ottenuto.

A me interessa avere la vista "perfetta" da lontano.
Nell'eventualità dovrei accontentarmi?

E se decidessi solo per correggere la miopia è vero che da vicino la vista ne uscirebbe peggiorata?

In linea teorica, date le premesse, cosa sarebbe più consigliabile?


Grazie mille in anticipo.


Max
[#1]
Dr. Ferdinando Munno Oculista 2.8k 166
salve,
occorrerebbe sapere se ha fatto laser e con quale tecnica.
eventualmente il difetto residuo è ricorreggibile per lontano. ne risentirebbe la presbiopia, ovvero dovrà senz'altro indossare occhiali per vicino.

Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott. Munno,
ho effettuato una FemtoLasik, quindi sia Laser per il flap corneale che per il rimodellamento della cornea.

Quindi è corretto che la presbiopia attuale peggiorerebbe?

E per quanto riguarda l'intervento combinato presbyLASIK?

Grazie
Max
[#3]
Dr. Ferdinando Munno Oculista 2.8k 166
si la lasik è ripetibile.
la presbylasik difficile che si possa realizzare una volta effettuato il primo disegno dal laser, semmai recuperare le diottrie residue si.

Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

Controllare regolarmente la salute degli occhi aiuta a diagnosticare e correggere in tempo i disturbi della vista: quando iniziare e ogni quanto fare le visite.

Leggi tutto