Utente cancellato
parlando con alcune persone che hanno cominciato ad essere miopi dall'età di 13/14 anni ho riscontrato che ad alcuni la miopia si è fermata intorno ai -3/4 gradi ad altri intorno ai -5/6 gradi o poco più oltre. come mai queste differenze pur essendo tutti partiti dalla stessa situazione (cioè di miopi non congeniti)? quali sono cioè i fattori, oltre alla familiarità (se c'è effettivamente), che possono influenzare l'andamento della miopia e di quanto? grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
meno male che al buon DIO
piace la varietà meravigliosa
e non siamo tutti uguali,
la lunghezza del bulbo è diversa
ed i fattori che determinano un diverso accrescimento ed una diversa "MIOPIA"
sono davvero tanti
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333