Utente 160XXX
Salve sono un ragazzo di 18 anni affetto da cataratta congenita dalla nascita.
La vista è peggiorata sempre lievemente ma in maniera costante fino ad arrivare ad avere intorno ai 2 gradi per occhio (chiedo perdono se sbaglio termini tecnici).
Sentendo più specialisti tra cui alcuni titubanti e altri più decisi, ho preso la decisione di effettuare l'intervento che è avvenuto pochi giorni fa...
L'intervento pare essere riuscito e al controllo il giorno dopo non hanno menzionato particolari problemi, quindi dovrebbe essere andato tutto per il meglio.
Dopo 24 ore mi hanno sbendato appunto per la visita e rimandato a casa con prescritto di inserire delle gocce etc...
Il problema ora è questo, io ho optato per il cristallino per vedere da lontano visto che da vicino vedevo abbastanza bene, mentre da lontano decisamente no, però adesso noto intanto una grande differenza tra l'occhio operato e l'altro non che non mi consente di vedere bene nè da vicino nè da lontano e inoltre usando il solo occhio operato mi sono reso conto che da vicino vede male, non riesco a leggere e mi sono spaventato un po' perchè da lontano non vedo chissà quali miglioramenti e se l'esito è stato peggiorare molto da vicino....
ad oggi sono passati 2 giorni dall'intervento ma vorrei chiedere eventuali chiarimenti o spiegazioni per capire se è possibile aver ottenuto un risultato poco soddisfacente o se è solo questione di tempo etc....
Inoltre vorrei sapere quando mi conviene operare l'altro occhio perchè adesso sono costretto a stare senza occhiali, e dovrò per forza di cose fare una lente temporanea e comunque è una situazione molto precaria perchè la differenza tra un occhio e l'altro è grande...
Essendoci le vacanze di mezzo non vorrei arrivare a settembre...però bo...
Per i giorni successivi all'intervento cosa consigliate? Lente temporanea o niente occhiali? O altro?
Vi ringrazio in anticipo per la risposta...attendo opinioni...sono abbastanza preoccupato

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, il fatto che lei vede bene lontano e male vicino è normale, e sarà sempre così, è necessaria una opportuna lente per vicino. Consiglio di operare al più presto l'altro occhio per guadagnare una situazione di equilibrio e fare poi lenti idonee. Riguardo alla lente temporanea non so come è la situazione refrattiva dell'occhio non operato,quindo mi astengo dal fornire un parere.
Cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 160XXX

intanto la ringrazio per la risposta tempestiva

Il fatto è che anche da lontano non vedo tutti questi miglioramenti, vedo solo leggermente meglio, ma non ancora in maniera sufficiente e idonea per poter tenere solo occhiali da vicino...nel senso, cose che con un occhio non riesco a distinguere, con quell'altro le distinguo ma ancora in maniera molto sfocata che non mi permette ad esempio di leggere insegne da lontano con facilità...
Ormai la vista rimane così oppure in questi giorni post operatori può migliorare?
E soprattutto...se rimane così dovrò tenere occhiali anche da lontano...
Dovrò averne due paia o esistono tecnologie per cui riescono a farne uno solo...
Se è così non vedo il guadagno...
dal vedere bene da vicino e male da lontano passo a vedere male da vicino e malino da lontano, oltretutto con 2 occhiali al posto di 1...

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buongiorno, nei prossimi giorni può migliorare,se dovrà portare occhiali anche per lontano lo stabilirà l'oculista nel corso dei prossimi controlli. Nel caso in cui si renderà necessaria una doppia correzione (lontano e vicino), esistono idonee lenti progressive. Si metta tranquillo ed aspetti il normale decorso postoperatorio,vedrà che andrà tutto bene.
Cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#4] dopo  
Utente 160XXX

Ok la ringrazio molto, aggiungerò domande nel caso in cui ci siano novità etc..