Utente 651XXX
Gentile dottore. Mia madre 49enne è affetta da miopia a 9 diottrie,ipertono (usa il Timogel) e di degenerazione vitreale(tra cui nota miodespsie e velo). Circa 5 anni fà ha fatto l'esame del fondo oculare nell'occhio dx vedeva anche qualche miodesopsie. Dopo qualche giorno vede il velo. 4 mesi fà passa un'altra visita oculistica con il fondo oculare solo nell'occhio sx perchè avvertiva le miodesopsie. L'indomani vede il velo anche nell'occhio sx. Noi crediamo che la causa di questo velo sia proprio lo strumento utilizzato per il fondo oculare. Può essere che mia madre è sensibile a questo strumento? Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, gentile utente, l'esame del fondo oculare non può causare danni di nessun genere, se il "velo" è fugace potrebbe essere causato da una persistenza della midriasi (dilatazione pupillare) preparatoria all'esame.
cordiamente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 651XXX

La ringrazio per la sua risposta. Mi dimenticavo di chiederle che il 4 giugno 2010 mia madre fà la visita appunto solo per le miodesopsie. però il velo non ne avvertiva. Il 6 giugno mia madre ha fatto lo shampoo con la testa in giù; dopo spostò un mobiletto un pò pesante. Dopo alcuni istanti, nell'occhio sx, le appare dalla punta dell'occhio una macchia nera seguita dal velo che girava. Tutt'ora somministrando l'oxigen ormai da più di 3 mesi, il velo c'è ancora. Mia madre non esce fuori perchè fà fatica a guardare la luce come se avesse nell'occhio qualche ostacolo. Poi la sera non riesce a guardare le luci delle auto. Dopo tutto, secondo lei, non era meglio che il suo oculista l'avvertiva di non fare sforzi o manovre brusche? Sempre che la causa del velo siano state proprio questa manovre? Grazie per la sua gradita risposta. Saluti

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Forse la causa di questo velo va ricercata nell'estrema fragilità dell retina di sua mamma. Lavarsi a testa in giù o spostare un mobiletto non sono sforzi particolari o manovre rusche.
Cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo