Utente 189XXX
Salve, ho 42 anni, mi sono operato di calazio qualche settimana fa per la terza volta, due volte nella palbebra sx e quest'ultima sulla dx, venerdi sera giorno 15 aprile 2011 esattamente mi hanno tolto i punti, e la mattina dopo sull'altro occhio ho visto spuntare un'altro calazio, quasi invisibile ancora ma che sta crescendo, mi sono rivolto subito al mio oculista che mi ha prescritto betabioptal e gocce visublefarite. Sono letteralmente disperato, non ne posso piu non ho avuto tempo di togliere l'ultimo quanto presto ne ho trovato un'altro, vorrei un vostro consiglio, vi prego di aiutarmi perchè questo è per me un grosso fastidio, non voglio continuare a vita a farmi operare, da quello che ho letto non si capisce bene la causa, ma io le ho provate tutte, compreso cure e fermenti lattici vari, attendo un vostro riscontro e mi scuso per aver scritto tanto, dimenticavo, ho sentito dire che si possono fare delle infiltrazioni, forse dovrei farle ora visto che è in fase acuta e non ancora incistato.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Spesso la causa di una "calaziosi" è una blefarite cronica che determina una stenosi dei dotti delle ghiandole sebacee favorendo così il ristagno e la conseguente infiammazione con la formazione del calazio.
Le infiltrazione (di cortisone) in qualche caso funzionano. Hanno comunque una probabilità di successo inferiore al 50%.
Cordiali saluti
Dr. Demetrio Romeo

[#2] dopo  
Utente 189XXX

Intanto grazie per la velocità della risposta, volevo chiederle siccome faccio sport e sudo molto questo può essere causa scatenante dei calazi, perchè spesso durante l'attività sportiva il sudore che scende dalla fronte mi provoca bruciore a gli occhi, e poi volevo ancora aggiungere, quanto mi consiglia di curarmi con il betabioptal, considerando che ancora ho fatto solo 3 gg.
Mille grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Tutto ciò che irrita il bordo palpebrale favorisce il meccanismo che ho prima descritto.
Riguardo l'uso della pomata dovrebbe essere limitato ad una settimana.
Dr. Demetrio Romeo

[#4] dopo  
Utente 189XXX

Mi scusi se approfitto ancora per farle qualche domanda, nell'eventualità che questo nuovo calazio non regredisce, visto che si trova su una palpebra operata gia due volte, potrò intervenire ancora chirurgicamente ?? la ringrazio ancora per la sua disponibilità e professionalità con la quale mi ha risposto
grazie

[#5] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Certamente è possibile operare ancora. Statisticamente comunque un certo numero di calazi regredisce spontaneamente, per cui buona fortuna....
Dr. Demetrio Romeo

[#6] dopo  
Utente 189XXX

Grazie tantissimo lo spero
cordiali saluti